counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Esanatoglia: blitz antidroga in un bar, in manette un 28enne albanese

1' di lettura
2239

Arresto carabinieri

Blitz antidroga nel maceratese. I carabinieri di Camerino, in collaborazione con i colleghi di Matelica e Fiuminata, arrestano un albanese e denunciano altri tre giovani per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella notte tra venerdì e sabato i militari, impegnati in un’operazione antidroga, a Esanatoglia hanno fatto irruzione in un bar dove il 23enne albanese B.S. stava cedendo una bustina di cocaina ad un 30enne di Matelica.

Perquisito il 23enne albanese è stato trovato in possesso di un altro grammo di cocaina e di 200 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita. Pertanto i militari, chehanno arrestato il giovane con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti , hanno proceduto anche con la perquisizione domiciliare dove sono stati trovati altri 20 grammi di cocaina. La droga, il bilancino di precisione e il materiale per il confezionamento delle dosi rinvenuti nascosti in un’intercapedine delle travi del soffitto, sono stati sequestrati.

All’interno del locale, individuato dai carabinieri quale luogo di rifornimento per i tossicodipendenti della zona, erano presenti però altri due giovani. Controllati e perquisiti, C.L. di 28 anni e M.L. di 30, entrambi residenti in città, sono stati trovati in possesso di alcune dosi di hashish pronte per essere vendute. Accusati dello stesso reato i due sono stati denunciati in stato di libertà.



Arresto carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 23-02-2013 alle 17:35 sul giornale del 25 febbraio 2013 - 2239 letture