counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Enti di promozione sportiva marchigiani: attività a pieno ritmo

2' di lettura
2070

Coordinamento regionale degli Enti promozione sportiva

Attività a pieno ritmo per gli enti di promozione sportiva nel territorio della Regione Marche. Le recenti elezioni del Coni hanno infatti fatto registrare importanti novità per il panorama sportivo regionale.

Per la prima volta, infatti, un rappresentante degli enti di promozione sportiva è stato eletto vice presidente regionale del Coni. Si tratta di Giulio Lucidi, dell’U.S. Acli Marche, già componente della giunta regionale del Coni, che è stato confermato ed affiancato al vice presidente vicario Germano Peschini nell’ente presieduto da Fabio Sturani.

“La quasi totalità degli enti di promozione sportiva marchigiani – ha detto proprio Giulio Lucidi – vice presidente regionale del Coni Marche – aveva chiesto, con un documento, il proseguimento dei rapporti di collaborazione tra enti di promozione sportiva, federazioni sportive, discipline associate ed associazioni benemerite all’interno del Coni. Nel precedente quadriennio olimpico è stato sviluppato un nuovo approccio all’insegno di collaborazione, pari dignità delle parti e rispetto dei ruoli e delle funzioni. Avevamo chiesto un impegno diretto degli enti di promozione sportiva all’interno degli organi del Coni e la proposta è stata accolta con reciproca soddisfazione segno di una sempre più evidente integrazione e condivisione di idee e progetti”.

Nei giorni scorsi, inoltre, si è riunito il coordinamento degli enti di promozione sportiva della Regione Marche per la programmazione dell’attività dell’anno 2013 e per il rinnovo degli organismi. All’unanimità è stato confermato nel ruolo di coordinatore Giorgio Sartini dell’Aics, nel direttivo sono stati nominati rappresentati di Asi, Csain, Csi, Uisp e U.S. Acli.

“Tra le iniziative – ha detto il coordinatore degli enti di promozione sportiva delle Marche Giorgio Sartini – che porteremo avanti nel 2013 vanno segnalati un convegno quadro dirigenti degli enti, in collaborazione con la Scuola Regionale dello Sport del Coni, un progetto di educazione alla legalità attraverso lo sport ed una campagna di promozione del volontariato in ambito sportivo che abbiamo chiesto venisse inserita nel programma del nuovo quadriennio olimpico del Coni”.



Coordinamento regionale degli Enti promozione sportiva

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-02-2013 alle 15:52 sul giornale del 25 febbraio 2013 - 2070 letture