counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Chiaravalle: gli ex consiglieri Pdl, Fenucci e De Angelis, contro la chiusura del nucleo elicotteri

2' di lettura
1437

Pdl

“Le Marche e la nostra zona non possono permettersi di perdere il 5° nucleo elicotteri dei Carabinieri di stanza all’aeroporto di Falconara e bisogna mobilitarsi ancora insieme ai cittadini per evitare la chiusura”.

Gianluca Fenucci ed Antonio De Angelis, ex consiglieri comunali del PDL a Chiaravalle, sono stati tra i più strenui difensori del Nucleo Carabinieri Elicotteristi ed oggi tornano a difendere quello che, per loro, è un diritto sancito dalla Costituzione: la sicurezza dei cittadini.

“E’ veramente incredibile – affermano Fenucci e De Angelis - che le Marche non debbano avere un loro nucleo di elicotteri quando in Abruzzo ce ne sono ben 7, in Romagna 5, in Sicilia addirittura 12 e in Sardegna 7. Un reparto come quello di stanza a Falconara garantisce l’espletamento di molti servizi: dall’ordine pubblico alla protezione civile alla polizia ambientale, controllando che non si creino discariche abusive o sversamenti di prodotti tossici nei fiumi oltre al controllo sull’abusivismo edilizio ed al censimento dei siti archeologici per non parlare dell’indispensabile intervento nei casi di eventuali incidenti all’aeroporto, di ricerca di persone disperse in mare e di inconvenienti alla raffineria Api. Il governo Monti ha fatto orecchie da mercante malgrado le 253 mozioni votate all’unanimità da altrettanti consigli comunali delle Marche, le delibere del governatore e del consiglio regionale i pareri contrari dei Prefetti, dell’Anci Marche, gli accorati appelli al Presidente Napolitano che avrebbe dovuto garantire il diritto sancito dalla Costituzione.

La sicurezza del nostro territorio deve essere una priorità per tutti. Se non ci saranno risposte ed assicurazioni sulla volontà di mantenere aperto il nucleo di Falconara sono già pronti il ricorso al Tar, al Consiglio di Stato, alla Corte dei Conti e raccolte di firme e cortei di cittadini. Non c’è alcun risparmio economico derivante dalla chiusura del nucleo elicotteri dei carabinieri e quindi non esistono motivazioni a questo provvedimento che rischia di minare irrimediabilmente la sicurezza dei cittadini e del territorio”.



Pdl

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2013 alle 11:46 sul giornale del 20 febbraio 2013 - 1437 letture