counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Arcevia: arrestato 28enne pakistano per minacce, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale

1' di lettura
1321

carabinieri

Attimi di paura l’altra sera ad Arcevia, dove un cittadino pakistano, S.A. di 28 anni, in preda ai fumi dell’alcool ha seminato il panico tra gli ospiti di una struttura ricettiva.

Dapprima l’uomo, armato di una forchetta, ha minacciato la titolare del locale e i clienti, per poi prendersela con le forze dell'ordine intervenute. Il 28enne è stato infine trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando Compagnia Carabinieri di Fabriano.

Sul luogo dell'accaduto, insieme ad un altro militare, è prontamente intervenuto il comandante della Stazione locale di Arcevia, Maresciallo Andrea Carnevali, per riportare alla normalità una situazione che avrebbe potuto creare problemi anche seri. Quest'ultimo è stato subito fatto oggetto di violenze da parte del giovane, il quale, una volta immobilizzato, è stato condotto in caserma per ulteriori accertamenti. Ai danni del pakistano è immediatamente scattato l’arrestato per minacce, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Nella mattinata di martedì 12 febbraio, nel corso della direttissima il giovane ha patteggiato la pena a tre mesi di reclusione. Nei suoi confronti è stato emesso un provvedimento di allontanamento, immediatamente eseguito.



carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 13-02-2013 alle 09:34 sul giornale del 14 febbraio 2013 - 1321 letture