counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Fano-Grosseto, Rossi (FAP): 'Finalmente Spacca si è accorto dei cittadini'

2' di lettura
1183

Giacomo Rossi

Dopo l'incontro di Perugia tra i presidenti di Regione di Marche, Umbria e Toscana, riguardante il progetto della Fano-Grosseto, interviene il movimento locale e trasversale "Fronte di Azione Popolare Pesaro-Urbino" che sta guidando la mobilitazione popolare contro il pedaggio.

Dice il Presidente del FAP Giacomo Rossi: "Ieri durante la riunione di Perugia, il Presidente Spacca mi ha contattato in privato scrivendomi di collaborare e di fare una giusta informazione sulla vicenda. Gli ho risposto che se c'è stata cattiva informazione non è certo stata colpa mia. E' lui infatti che prima è andato a Pesaro a presentare il progetto della Fano-Grosseto (che prevedeva il pedaggiamento) e subito dopo ha negato di non conoscere lo stesso, chiuso a detta sua, in una valigetta al Ministero.

Oggi invece Spacca ci viene a parlare di "pedaggio alleggerito". Non sono di certo io quello che deve chiarirsi le idee e mi pare che questo sia palese!" Continua Rossi: "Una cosa è certa; finalmente il Presidente Spacca si è accorto dei 10.000 cittadini che in poco più di un mese hanno firmato contro il pedaggio e delle decine e decine di comuni che sotto Nostra proposta si sono schierati contro il pedaggiamento nei tratti esistenti.

A questo punto credo che sia Spacca a dover collaborare con noi cittadini che chiediamo si il completamento della Fano-Grosseto ma fatto bene. Entro marzo termineremo la raccolta firme e le porteremo ad Ancona. Ho chiesto al Presidente un incontro per parlare della questione; vedremo se ci riceverà. Di certo non potrà ignorare la mobilitazione popolare che abbiamo creato dietro questa vicenda. Intanto abbiamo esteso la battaglia anche in Umbria e Toscana, due regioni che come noi dovrebbero subire, direttamente e non, questo abuso".



Giacomo Rossi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2013 alle 11:40 sul giornale del 13 febbraio 2013 - 1183 letture