counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Pesaro: mamma rom faceva prostituire le figlie, condannata a 7 anni e 8 mesi di reclusione

1' di lettura
1661

tribunale di pesaro

Una mamma rom di 43 anni, domiciliata nel pesarese, è stata condannata dal Tribunale di Pesaro a 7 anni e 8 mesi di reclusione con l'accusa di induzione alla prostituzione minorile perché avrebbe fatto prostituire le figlie di 10 e 13 anni.

La donna è accusata di aver mandato le figlie di 10 e 13 anni da alcune persone anziane in cambio di soldi. Il giudice ha condannato la rom a 7 anni e 8 mesi di reclusione per induzione alla prostituzione minorile, e il suo compagno, un uomo di 60 anni, a 6 anni e 6 mesi per violenza sessuale proprio sulle figlie della donna.

Le bambine avrebbero raccontato gli episodi alle famiglie a cui sono state affidate.



tribunale di pesaro

Questo è un articolo pubblicato il 08-02-2013 alle 16:42 sul giornale del 09 febbraio 2013 - 1661 letture