counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

La Regione alla BIT di Milano dal 14 al 17 febbraio

4' di lettura
1761

Marche

Social, Turismi e Stagioni. Valorizzare e promuovere l’offerta turistica attraverso i più diffusi media frequentati dagli internauti, con la consolidata immagine delle multiformi tipologie di turismo da scoprire e vivere in ogni stagione.

Così si presenta la Regione Marche, anche quest’anno alla Borsa Internazionale del Turismo - BIT di Milano, dal 14 al 17 febbraio prossimi. Tante le novità e un ricco programma animeranno lo stand e il palco che ospiterà personaggi e iniziative di tutto rilievo. Si inizia con l’apertura ufficiale dello stand Giovedì 14 dalle 10.30 da parte del presidente della Regione e assessore al Turismo, Gian Mario Spacca. “Il programma delle iniziative della Regione Marche alla Bit 2013 – dice Spacca – rispecchia fedelmente la strategia turistica regionale. Il suo punto di forza è l’offerta di club di prodotto, network di ‘turismi’ in grado di solleticare la fantasia e la voglia di vacanze speciali per ogni tipologia di turista. Così proporremo, alla più importante Borsa Italiana di settore, un assaggio delle numerose offerte che le Marche possono vantare.

L’arte e i beni culturali, lo sport, con i grandi eventi internazionali, il mare e la montagna, i luoghi della meditazione e della spiritualità, i borghi. Il tutto condito dai prodotti enogastronomici, a fare da fil rouge. Siamo certi che anche quest’anno la presenza delle Marche alla Bit riscuoterà il successo di presenze e di attenzione registrata nelle passate edizioni”. Infatti la nuova politica turistica regionale si incentra su un’interconnessione dei clusters e dei temi come #destinazionemarche, hastag e nel contempo cifra concettuale della comunicazione 2013. Il territorio resta protagonista con la sua straordinaria offerta turistica: i turismi declinati per ogni esigenza e desiderio di vacanza. Insieme ai più tradizionali, mare e montagna, si intrecciano i borghi, la spiritualità, la natura e il turismo attivo con altre tipologie di offerta come il wellness e le terme, le tradizioni e i costumi, il tour delle botteghe artigiane e lo shopping di qualità negli outlet e negozi di marca di brand globali. La comunicazione e promozione dell’offerta si affida al potenziamento del web marketing grazie al rinnovato sito internet www.turismo.marche.it con nuove modalità di presentazione della destinazione e servizi che avranno ulteriore sviluppo grazie alla realizzazione della piattaforma multicanale DMS (Destination Management System) e una innovativa app di prodotto dedicata al mare.

Naturalmente diventa fondamentale la comunicazione SOCIAL della #destinazionemarche attraverso i social media (Facebook, Twitter, Pinterest, Fousquare, Panoramio, Google plus, Instagram, Issu). I moltissimi eventi del 2013 e le diverse eccellenze regionali, saranno raccontati nello stand da testimonial, personalità, protagonisti con la conduzione del giornalista Rai Maurizio Blasi e ripercorsi nei quattro giorni che rappresentano le stagioni dell’anno e nei cluster cultura, gusto, mare, natura sport e turismo scolastico, borghi e spiritualità. Da segnalare l’esposizione di 150 immagini inedite frutto del Challenge fotografico “Fotografa i sensi delle Marche. Raccontaci le tue Marche” su INSTAGRAM #sestosensomarche che ha registrato la partecipazione straordinaria di 4000 immagini inviate. L’asset cultura che caratterizza la prima giornata di Primavera con un video di Jack Lang a candidare la rinascimentale Urbino e le Marche Capitale europea della Cultura 2019. Poi i nuovi itinerari “Terre del Duca- un viaggio nei luoghi dei Montefeltro e della Rovere da Senigallia a Pesaro a Urbino” la mostra Da Rubens a Maratta - a Osimo, dal 29 giugno a cura di Vittorio Sgarbi. Quindi “Le Marche favolose: niente può fermarle!” è l’evento che mutua il titolo della pellicola “Niente può fermarci” recentemente girata nel nostro territorio. Alla scoperta dei grandi progetti cinematografici che hanno per set i le Marche insieme a Neri Marcorè (Presidente Fondazione Marche Cinema Multimedia), e gli interpreti Serena Autieri e Gian Marco Tognazzi, il produttore Claudio Zamarion e Anna Olivucci di Marche Film Commission.

Sarà poi la volta della presentazione dell’importante progetto Il giovane favoloso di Mario Martone - Produzione Palomar e RAI CINEMA - dedicato al genio di Giacomo Leopardi. Ma anche lo sport d’eccellenza, presentato il 15 febbraio con la seconda edizione di Marche Endurance lifestyle e di ORC International World Championship entrambi nello scenario da favola della Riviera del Conero. Il sabato tra propaggini d’Estate e Autunno incipiente sarà dedicato alo Spettacolo delle Marche, alla presenza dell’assessore alla Cultura, Pietro Marcolini e del Consorzio Marche Spettacolo. Nel pomeriggio poi Pippo Baudo ha scelto le Marche per parlare del suo nuovo programma e per intervistare il compositore marchigiano Giovanni Allevi. Una giornata che darà spazio e attenzione anche ai Borghi , al Gusto con gli chef Moreno Cedroni e Luciano Pompili , al Turismo della Spiritualità e della Meditazione con diverse iniziative e protagonisti. Il ricco programma si chiude con l’Inverno, la Domenica, con una serie di appuntamenti dedicati alle tradizioni storiche e alle nuove frontiere della gastronomia.



Marche

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-02-2013 alle 10:44 sul giornale del 05 febbraio 2013 - 1761 letture