Genga: Forestale salva due cuccioli di Setter abbandonati in fondo ad un pozzetto

Cuccioli bianco e nero 1' di lettura 21/12/2012 - Una pattuglia del Comando Stazione Forestale di Genga ha soccorso e recuperato due cuccioli di cane abbandonati in località Cerqueto di Genga, lungo la strada sterrata che porta alla vetta di Monte Murano.

I forti guaiti provenienti dal fondo di un pozzetto stradale hanno richiamato l’attenzione degli agenti della Forestale che hanno trovato i due cuccioli di cane, visibilmente spaventati, in fondo ad un pozzetto stradale. Il primo cagnolino è stato estratto agevolmente dal condotto mentre per il recupero del secondo, che si trovava proprio sul fondo del tubo, è stata necessaria la discesa con la corda di uno dei due Forestali. I due cuccioli sono stati recuperati in buona salute. Si tratta di due esemplari maschi di circa 40 giorni di età, meticci del tipo Setter.

Ora sono stati affidati al Canile Sanitario dell’Azienda Sanitaria Unica Regionale di Fabriano. “Probabilmente l’autore dell’illecito” afferma il Comandante Provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Ancona “ha abbandonato i cani per non provvedere alla loro registrazione all’Anagrafe Canina, prevista per cuccioli appena più grandi di età. Invece, avrebbe potuto affidarli ad altri proprietari anziché lasciarli lungo una strada di montagna e fargli rischiare quanto meno l’assideramento”. Le indagini per risalire all’autore del fatto sono in corso.






Questo è un articolo pubblicato il 21-12-2012 alle 20:25 sul giornale del 22 dicembre 2012 - 1809 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fabriano, vivere fabriano, Raffaela Cesaretti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/HzE