Tolentino: esplosione di una bombola di gas in uno stabile in via Stretta

Esplosione alle Saline 2' di lettura 19/12/2012 - Nella mattinata di mercoledì 19 dicembre, intorno alle 11.40, per cause in corso di accertamento da parte degli inquirenti, è esplosa una bombola di gas in uno stabile di proprietà comunale situato in via Stretta, nel pieno centro storico, a due passi dal Teatro Nicola Vaccaj, a Tolentino.

Sono subito intervenuti i Vigili del Fuoco, i Carabinieri, la Polizia municipale e i sanitari del 118 che hanno soccorso l’uomo che è rimasto ferito nell’esplosione e che attualmente si trova ricoverato all’Ospedale di Macerata in prognosi riservata. Illeso invece un secondo occupante della casa che al momento dell’esplosione si trovava al secondo piano e che subito è fuggito all’esterno.

In pratica la casa era stata donata al Comune con lo scopo di farci una Comunità alloggio intitolata ad Adorna Casadidio e i Servizi sociali, in questi ultimi venti anni, l’avevano messa a disposizione di un signore, F. R. di 72 anni che si era venuto a trovare in una situazione di necessità abitativa e di disagio. Recentemente lo stabile, che abbisognava di una ristrutturazione, era stato inserito all’interno del piano di dismissioni di proprietà comunali e gli uffici preposti si erano adoperati per reperire un nuovo alloggio per l’occupante.

A seguito dell’esplosione e in considerazione dei danni riportati dall’edificio, è stata emessa una ordinanza che chiude al traffico veicolare e pedonale via Stretta e nel frattempo l’Ufficio Tecnico comunale si è subito attivato per puntellare e mettere in sicurezza la casa. A seguito di questa situazione l’Ufficio Servizi sociali del Comune ha provveduto a trovare una sistemazione in un albergo cittadino per le due famiglie di anziani che vivono nelle due case dirimpettaie a quella dove è avvenuta l’esplosione e che per una notte sono stati invitati, per motivi di sicurezza, a lasciare le proprie abitazioni.

L’edificio danneggiato è stato messo sotto sequestro dai Carabinieri, in attesa di svolgere indagini e accertamenti più accurati. Sul luogo dell’incidente, tra i primi ad accorrere, anche il Sindaco Giuseppe Pezzanesi che al momento dell’esplosione si trovava nelle vicinanze del Teatro Vaccaj.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-12-2012 alle 19:55 sul giornale del 20 dicembre 2012 - 1921 letture

In questo articolo si parla di attualità, saline, tolentino, Comune di Tolentino, esplosione, via Stretta