counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Il presidente Spacca a Roma incontra il Comitato nazionale cinese Qinglin

2' di lettura
1601

Spacca incontra il Comitato nazionale cinese Qinglin

Il presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca ha partecipato martedì sera a Roma all’incontro ristretto con la delegazione governativa cinese guidata da Jia Qinglin, presidente del Comitato Nazionale della Conferenza Consultiva Politica del Popolo cinese (uno dei sette membri del Comitato centrale di Hu Jintao).

Jia Qinglin è giunto ieri a Roma, su invito del Governo italiano, iniziando una visita ufficiale in Italia. Il presidente Qinglin è stato ricevuto nel pomeriggio di ieri dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Per oggi è previsto un altro incontro istituzionale con il presidente del Consiglio Mario Monti.

Il presidente Spacca ha avuto la possibilità di intrattenersi con Jia Qingling. Nel corso della conversazione, insieme al presidente Romano Prodi, si è soffermato sui principali progetti di interesse regionale, oggetto di confronto anche nella recente visita a Pechino e nella provincia dello Shandong. Progetti che riguardano lo sviluppo di alcuni settori innovativi e tecnologicamente avanzati, quali la domotica applicata all’housing sociale ed alla longevità attiva e l’attrazione degli investimenti cinesi nella nostra regione.

Nella delegazione che accompagna Jia Quingling è presente anche il presidente di Weichai Group (la società che ha recentemente acquisito i cantieri Ferretti), Tan Xuguang che Spacca aveva già incontrato nella recente missione istituzionale in Cina. A Tan, che sarà nelle Marche questo fine settimana per visitare lo stabilimento del Crn di Ancona, Spacca assegnerà il Premio del Presidente della 8^ Giornata delle Marche, quale segno di riconoscenza per l’attenzione che è stata dimostrata nei confronti della cantieristica marchigiana, testimoniata anche recentemente con la decisione di trasferire il centro direzionale dei cantieri Ferretti da Forlì a Mondolfo (Ps).

Nei loro interventi, sia Romano Prodi che Jia Qingling hanno riaffermato che lo sviluppo delle relazioni tra Cina ed Italia ha di fronte delle occasioni storiche e che, nell’ambito degli accordi intergovernativi, nuove e concrete azioni possono essere sviluppate per approfondire i già forti legami tra i due Paesi, oltre che per promuovere la crescita economica e commerciale in settori nuovi ed ancora più ampi rispetto agli attuali e dunque superare questa fase di crisi economica.



... Spacca incontra il Comitato nazionale cinese Qinglin


Spacca incontra il Comitato nazionale cinese Qinglin

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-11-2012 alle 15:38 sul giornale del 29 novembre 2012 - 1601 letture