counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Castelplanio: ennesimo furto in appartamento, ma stavolta il ladro non ha scampo

1' di lettura
1858

Carabinieri

Questa volta il topo d’appartamento è caduto in trappola, grazie alla pronta e fondamentale segnalazione di un cittadino che vedendolo scappare sui tetti di una casa vicina alla propria ha allertato i Carabinieri.

E’ così che, domenica sera alle 20.30 circa, a Castelplanio, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Jesi sono riusciti, intervenendo immediatamente, ad individuare una Fiat Punto che si allontanava dalla zona dove era stato richiesto l’intervento in maniera sospetta. Poiché l’auto era già stata notata anche in precedenti furti avvenuti in Vallesina nell’ultimo mese, i Carabinieri hanno deciso di fermarla per procedere ad ulteriori controlli, ma il conducente invece che fermarsi al posto di blocco si è dato alla fuga, confermando i sospetti dei militari che si sono lanciati in un lungo inseguimento conclusosi a Jesi con l’arresto di M.G.L., disoccupato, pregiudicato, di 31 anni, italiano e residente a Jesi. Una volta raggiunto l’uomo non ha opposto resistenza e, nel successivo sopralluogo, è stata individuata l’abitazione al primo piano in cui ha subito confessato di aver compiuto il furto entrando da una finestra dopo averne infranto i vetri. Il ladro aveva razziato dalla camera da letto oro e gioielli, refurtiva che i militari hanno recuperato e restituito ai legittimi proprietari.



Carabinieri

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-11-2012 alle 22:46 sul giornale del 27 novembre 2012 - 1858 letture