Ascoli: molesta e minaccia i genitori, 53enne condannato per stalking

Aula di tribunale 1' di lettura 27/11/2012 - Esce dal carcere a causa di un problema di salute, dopo un anno per piccoli reati, e chiede rifugio a casa dei genitori.

I genitori, stanchi delle molestie e delle minacce del figlio per ottenere soldi, decidono di non accoglierlo in casa. Il 53enne avrebbe continuato, anche dopo l'intervento della Polizia, ad insistere e minacciare i genitori che avrebbero quindi deciso di denunciarlo per stalking.

L'ascolano di 53 anni è stato condannato dal Tribunale di Ascoli ad una pena di 2 anni e 6 mesi.






Questo è un articolo pubblicato il 27-11-2012 alle 00:19 sul giornale del 27 novembre 2012 - 1670 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Gxy





logoEV