counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ancona: é serpentone umano per la sigla della nona edizione di Corto Dorico

3' di lettura
1727

Corto Dorico serpentone

Cento persone in fila, sabato, per le riprese della sigla di Corto Dorico realizzata da Luna Magherita Cardilli.

Un serpentone umano sarà il protagonista unico della sigla della nona edizione di Corto Dorico. Più di cento persone a comporlo. Cento cittadini di Ancona che hanno risposto all’invito dell’autrice, Luna Margherita Cardilli, presentandosi stamattina all’appuntamento in piazza Cavour, per spostarsi poi tutti insieme in piazza del Plebiscito (dove sono iniziate le riprese), in piazza della Repubblica (davanti al teatro delle Muse) e infine a Porta Pia. Una lunga fila di uomini e donne (che, in città, non è affatto passata inosservata) ha voluto prendere parte all’esperienza collettiva e itinerante che Luna Margherita Cardilli, in collaborazione con l’associazione white.fish.tank, tradurrà in una sigla realizzata con la tecnica della stop-motion.

Si tratta di un particolare genere di ripresa fotografica utilizzata nel cinema per film d’animazione e per effetti speciali. Una narrazione dinamica composta da scatti regolari, effettuati a brevissima distanza di tempo l’uno dall’altro. Il video della fimaker anconetana inizierà dall’ultima tappa delle riprese di questa mattina. Simbolicamente il serpentone umano si ingrosserà via via a partire da Porta Pia, l’antico punto d’ingresso alla città, fino a raggiungere la lunghezza massima in piazza del Plebiscito. Con la sigla di Luna Margherita Cardilli si aprirà dunque il Festival nazionale del Cortometraggio (4-8 dicembre), durante il quale saranno proiettati i corti dei quattordici registi finalisti per le tre differenti categorie (a tema libero, d’impegno sociale e tutela diritti umani). Ma non solo. Oltre alla retrospettiva dedicata a Daniele Ciprì, il programma di Corto Dorico 2012, organizzato dall’associazione Nie Wiem, prevede il racconto in video degli Spazi creativi occupati in Italia, realizzato in collaborazione con Teatro Valle Occupato (dal Cinema Palazzo di Roma al Macao di Milano, dal teatro Coppola di Catania al teatro Rossi di Pisa, fino a S.a.L.E. Docks di Venezia e teatro Garibaldi Aperto di Palermo).

Prevede un’apertura al mondo del lungometraggio indipendente che prelude alla nascita dell’Ancona Film Festival 2013, con la proiezione del documentario Terramatta, in collaborazione con CGS ACEC Sentieri di Cinema. Un’intera giornata sarà riservata al cinema d’animazione di Simone Massi (David di Donatello 2012 e autore della sigla del Festival di Venezia), con una masterclass da lui curata e una retrospettiva a lui dedicata. Uno Speciale “Ora di cinema” della Fondazione Marche Cinema Multimedia si concentrerà sulle Nuove forme di produzione e distribuzione del cinema. Mentre il meeting “Cinema e cittadinanza globale” si sviluppa con incontri, tavole rotonde e proiezioni, che vedranno protagonisti il regista Angelo Loy, i più importanti festival italiani di cinema sociale, Babel Tv Sky, operatori e attivisti di ONG.

Corto Dorico 2012 (4-8 dicembre) è organizzato dall’Associazione Nie Wiem, c on il contributo di Unione Europea, Regione Marche, Comune di Ancona, Fondazione Marche Cinema Multimedia; con il sostegno di Cooss Marche, Carifano; con il patrocinio di Provincia di Ancona; in collaborazione con Amnesty International Italia, CGS ACEC Sentieri di Cinema, Fondazione Teatro delle Muse, Poliarte; partner tecnici: Level Music Club, Malacari, Moroder, Poliarte, Raval , White Fish Tank; media partner: Babel TV Sky, èTV, Luna Margherita Cardilli, Radio Arancia Network, Urlo, Vivere Ancona & Marche, Why Marche Info : www.cortodorico.it | info@cortodorico.it





Corto Dorico serpentone

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2012 alle 15:54 sul giornale del 26 novembre 2012 - 1727 letture