counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > SPORT
articolo

Basket: la Sutor rimedia una scoppola a Brindisi (97-78)

2' di lettura
1733

Fabi Shoes sutor Montegranaro

Montegranaro regge solo un quarto, poi insegue ma nel finale crolla. Classifica a rischio, domenica prossima al PalaRossini arriva l'Emporio Armani Milano.

Stavolta il colpo in trasferta la Sutor non l'ha neanche sfiorato, anzi, a Brindisi è arrivata una brutta sconfitta dopo una gara giocata piuttosto male dagli uomini di Recalcati. I gialloblù si sono trovati di fronte una squadra lanciatissima, arrivata a tre vittorie di fila che la collocano in una invidiabile posizione di classifica. Ieri l'Enel ha portato ben 5 uomini in doppia cifra ed ha potuto contare su un Gibson stratosferico, autore di 31 punti con il 60% nelle triple.

Da parte sua la Sutor ha visto ancora un ottimo Burns (per lui 27 punti e 12 rimbalzi), ma l'ala statunitense è stato l'unico fra i gialloblù a salvarsi dal grigiore generale. Da rimarcare che la squadra di Recalcati ha concesso troppa libertà agli avversari ed ancora una volta si è arrivati ad oltre 90 punti subiti, segnale di una difesa tutt'altro che efficace.

Oltre a quanto già detto la cronaca ha ben poco altro da offrire, con la Sutor che, dopo una brutta partenza, era riuscita a risalire la china trovandosi anche a condurre ed a chiudere il primo parziale avanti sul 23 a 24. Ma da lì in avanti Brindisi ha preso in mano il pallino del gioco facendo leva su una difesa asfissiante e sulle giocate offensive di Robinson e del solito Gibson. All'intervallo il punteggio premiava i pugliesi che conducevano 49 a 37. Al rientro dagli spogliatoi il trend non cambiava ed i padroni di casa riuscivano a conservare agevolmente il vantaggio acquisito. Al 30° si era sul 70-58.

Nell'ultimo parziale la Sutor non manifestava segnali di ripresa ed il divario con l'Enel si allargava ulteriormente con altri canestri di Gibson che con la schiacciata finale mandava in visibilio il PalaPentassuglia. Risultato finale 97 a 78.

La squadra del Presidente Basso ora in classifica occupa l'ultima posizione insieme ad altre 4 formazioni, questo potrebbe essere il fattore in grado di determinare la scossa per acciuffare finalmente la prima vittoria interna. L'occasione potrebbe essere proprio domenica prossima quando al PalaRossini sarà di scena la sfida con l'EA7 - Emporio Armani Milano: anche se la squadra di Scariolo non sta sicuramente attraversando un buon momento, ai gialloblù servirà comunque una prestazione al 100%.



Fabi Shoes sutor Montegranaro

Questo è un articolo pubblicato il 19-11-2012 alle 22:41 sul giornale del 20 novembre 2012 - 1733 letture