counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ponte Armellina: furto e spaccio, fermati tre marocchini

1' di lettura
1642

polizia stradale

Agenti della Questura di Pesaro e Urbino e del Commissariato di P.S. di Urbino, hanno effettuato posti di controllo e verifiche in località ponte Armellina. Identificate 50 persone, e arrestato un 43enne marocchino per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nell’abitazione di A.A., cittadino marocchino di anni 43, già noto alle Forze dell’Ordine, disoccupato e regolare sul Territorio Nazionale, sono stati rinvenuti 230 gr. di hashish, 50 gr. di cocaina, un bilancino di precisione ed altro materiale per il confezionamento delle dosi e 400 euro in contanti. Conseguentemente lo straniero è stato tratto in arresto nella flagranza del delitto di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente e condotto presso la Casa Circondariale di Villa Fastiggi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Denunciati anche altri due cittadini marocchini, che all'interno della loro abitazione, costudivano 17 telefoni cellulari, fra cui un I Pod, 5 macchine fotografiche ed un computer portatile, provento di furti, alcuni dei quali consumati a Pesaro all’interno di autovetture. Per tale motivo i due cittadini marocchini sono stati denunciati in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione.



polizia stradale

Questo è un articolo pubblicato il 14-11-2012 alle 11:14 sul giornale del 15 novembre 2012 - 1642 letture