counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: spaccio tra Piazza D’Armi e la Stazione, in manette quattro tunisini

1' di lettura
1778

Polizia di Stato generico

Arrestati quattro tunisini ad Ancona. Gestivano lo spaccio tra piazza D’Armi e la Stazione. Altro successo della Mobile dorica.

Nelle prime ore della mattinata odierna la Squadra Mobile di Ancona ha arrestato quattro tunisini nell’ambito della serrata attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. Smantellata un importante cellula di spacciatori di via Flaminia. Si tratta di H.K. (classe ’93) – O.M (classe ’75) – H.M. (classe ’81) – A.J. (classe’92), tutti tunisini, pregiudicati e clandestini.

I quattro spacciatori, già da tempo monitorati dai Poliziotti, importavano l’eroina tramite ovuli intracorporei. Una volta raggiunta la base operativa di via Flaminia aprivano gli involucri e preparavano le dosi da immettere sul mercato: piazza D’Armi e Stazione. Durante la perquisizione sono stati rinvenuti, oltre al materiale per il confezionamento dello stupefacente, 3 ovuli intercorporei per un totale di circa 30 grammi che sarebbero ben presto stati trasformati in circa 100 dosi da spacciare a circa 30 euro l’una.

L’abitazione dei quattro spacciatori era ovviamente sconosciuta e non riconducibile anagraficamente, sicché soltanto grazie ai lunghi ed estenuanti appostamenti e pedinamenti fatti dai Poliziotti della Mobile si è riusciti a risalire ai quattro tunisini. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, si trovano ora nel carcere di Montacuto a disposizione della Procura della Repubblica di Ancona per la convalida dei provvedimenti restrittivi.



Polizia di Stato generico

Questo è un articolo pubblicato il 15-11-2012 alle 00:35 sul giornale del 15 novembre 2012 - 1778 letture