counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Fermignano: possesso ingiustificato di arnesi da scasso, denunciati tre rumeni

1' di lettura
2090

Nel corso dei serrati servizi di controllo del territorio finalizzati a frenare il fenomeno dei furti in abitazione nel centro di Fermignano, i carabinieri hanno denunciato tre rumeni, senza fissa dimora, perché trovati in possesso di arnesi da scasso in macchina.

I Carabinieri di Fermignano e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Urbino hanno intercettato una Fiat Panda bianca che si aggirava nella periferia di Fermignano con fare sospetto. Dopo aver tenuto d’occhio l’auto e seguito gli spostamenti attorno alle 4 di notte i militari hanno deciso di intervenire.

Una volta bloccata l’auto sulla S.P.4 Metaurense all’altezza del supermercato Conad, i tre, di età compresa tra i 27 e i 40 anni domiciliati a Città di Castello, e l’autovettura sono stati sottoposti ad accurata perquisizione. All’interno del bagagliaio sono stati trovati numerosi attrezzi da scasso, tra cui una cesoia di 78 cm, una tenaglia di 23 cm, 2 cacciaviti di 15 e 19 cm, un paio di guanti in gomma, una torcia ed un martello di 30 cm, il tutto sottoposto a sequestro. Pertanto i tre rumeni sono stati denunciati per possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.



Questo è un articolo pubblicato il 09-11-2012 alle 00:38 sul giornale del 09 novembre 2012 - 2090 letture