counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: si é spento a Roma Luciano Barca, prese parte alla ricostruzione dorica

1' di lettura
1745

luciano barca

Si é spento martedì sera, a Roma, alla veneranda età di 92 anni. Luciano Barca militò non solo come partigiano, ma fu anche uomo politico, economista, nonché giornalista e scrittore.

Se ne va un grande intelletuale, padre di Fabrizio l'attuale Ministro per la Coesione Territoriale. Luciano era nato a Roma il 21 novembre 1920. Aveva completato gli studi con una laurea in Giurisprudenza ed una tesi in Economia politica. Importante il suo ruolo nella Seconda Guerra mondiale dove venne anche decorato al valore. Nel 1945 si avvicinò al Comunismo e si iscrisse al PCI. Divenne giornalista collaborando all'Unità del quale diventò direttore dopo 11 anni di gavetta.


Barca fu eletto deputato nel lontano '63 nella circoscrizione di Ancona. Un mandato che durò per ben 6 legislature. Uomo attivo e molto vicino alla gente, in particolare durante la ricostruzione del terribile terremoto del '72. Contribuì, dunque, non solo alla ricostruzione della città dorica e non trascurò neanché ciò che all'epoca dava lavoro a numerosi lavoratori: il cantiere navale.



luciano barca

Questo è un articolo pubblicato il 08-11-2012 alle 16:23 sul giornale del 09 novembre 2012 - 1745 letture