counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Urbanpromo: l'impegno della Regione per la riqualificazione urbana

2' di lettura
1955

Urbanistica

La Regione Marche è presente alla IX edizione di Urbanpromo, l’evento culturale di riferimento sui temi della rigenerazione urbana e del marketing territoriale, in programma a Bologna fino al 10 novembre.

Un’edizione che si annuncia ricca di stimoli e di interesse, all’insegna della qualità e dell’affidabilità che fanno dell’evento organizzato dall’Istituto Nazionale di Urbanistica e da Urbit un luogo di aggiornamento avanzato per amministratori, operatori economici, professionisti, studiosi e ricercatori. Quattro giorni di convegni, seminari, workshop e una mostra per rappresentare le buone pratiche di pubbliche amministrazioni e di operatori privati, promuovere l’innovazione nel governo del territorio, aprire nuove prospettive al partenariato pubblico privato, sviluppare l’integrazione di competenze e di saperi qualificati.

Il contributo regionale è previsto per domani, 8 novembre, alle ore 16.30, alla Salaborsa Urban Center, all’interno dell’incontro “L'azione delle Regioni per la rigenerazione delle città”. Ad illustrarne i contenuti sarà il dirigente del Servizio Territorio e Ambiente, Antonio Minetti, che partendo dalla legge regionale sulla riqualificazione urbana varata lo scorso anno, parlerà della strategia che l’Amministrazione intende perseguire in vista di una normativa organica per il governo del territorio.

“La legge già approvata – ricorda l’assessore Luigi Viventi - si basa sul principio generale del costruire sul costruito e anticipa la riforma complessiva della normativa sul governo del territorio su cui la Regione e` impegnata. Il concetto di qualità urbana si coniuga in un elenco di obiettivi: riduzione del consumo di suolo, spazi pubblici di qualità, modernizzazione delle reti infrastrutturali e miglioramento dell’efficienza energetica, previsione di servizi e infrastrutture, riduzione del rischio idrogeologico e mitigazione degli effetti dei cambiamenti climatici”.

“In termini generali – conclude Viventi - l’obiettivo è anche quello di attivare processi di riqualificazione urbana sostenibili dal mercato. Per questo la legge poggia su alcuni capisaldi fondamentali: creare regole certe per favorire il rilancio dell'edilizia collegata alla riqualificazione urbana e dotare il territorio di strumenti di governo innovativi come la perequazione, la compensazione e la premialità”.



Urbanistica

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2012 alle 18:11 sul giornale del 08 novembre 2012 - 1955 letture