counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: studente universitario 'pizzicato' con la droga, scattano le manette

1' di lettura
1435

cinofila

21enne di Ancona 'pizzicato' con 61 grammi di hashish. Per lui nulla da fare: scattano le manette.

Era lunedì pomeriggio, quando alla stazione ferroviaria di Ancona, la Guardia di Finanza arrestava un giovane studente universitario. Si tratta di un 21enne del capoluogo che é stato 'pizzicato' con 61 grammi di hashish.

A mettere a segno l'operazione i Baschi Verdi in collaborazione con le unità cinofile antidroga del Gruppo della Guardia di Finanza di Ancona. Il giovane é stato dapprima notato cambiare strada alla vista delle divise. E' così che é scattato il controllo e grazie all’infallibile fiuto del cane antidroga 'Acca'.

Il ragazzo, scoperto, ha consegnato spontaneamente ai militari un contenitore di plastica con dentro 10 grammi di hashish. Ma non del tutto convinti i Finanzieri, in collaborazione con il personale della Polizia Ferroviaria, hanno proceduto alla perquisizione personale del soggetto: rinvenuti altri 50 grammi di hashish suddivisa in 5 ovuli di cellophane.

Su disposizione della locale A.G., il ragazzo ha trascorso la notte agli arresti domiciliari. Nella mattinata di martedì il processo per direttissima. Convalidati gli atti della Polizia Giudiziaria, il Magistrato ha disposto la scarcerazione del soggetto, in attesa della celebrazione del processo con rito abbreviato.



cinofila

Questo è un articolo pubblicato il 07-11-2012 alle 16:09 sul giornale del 08 novembre 2012 - 1435 letture