counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Senigallia: controlli antidroga nelle scuole, nei guai due minori anconetani

2' di lettura
1824

Continua la campagna di controlli antidroga presso gli istituti scolastici di Senigallia. Gli agenti del Commissariato di Senigallia hanno eseguito servizi mirati per prevenire il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti all’interno delle scuole.

I controlli effettuati nella giornata di martedì hanno interessato, in particolare, l’Istituto Alberghiero “A. Panzini”. Il bilancio è stato di due minorenni, uno studente-spacciatore e di un suo amico-consumatore, entrambi identificati dalle forze dell'ordine. Le operazioni condotte dagli agenti si sono svolte al di fuori dell’istituto scolastico. Intorno alle otto di mattina, prima dell’inizio delle lezioni, gli agenti hanno sottoposto a controlli quattro studenti che si intrattenevano all’interno dei giardini pubblici “Anna Frank”, non distanti dalla sede del Panzini.

Alla vista della volante della Polizia, i quattro hanno prima tentato di defilarsi, poi hanno accettato di essere identificati e sottoposti ai controlli di rito. All’invito a consegnare eventuali quantitativi di sostanza stupefacente, uno di loro, A. R., residente ad Agugliano, di quindici anni, ha estratto dall’astuccio portapenne un involucro di cellophane contenente ben 15,23 grammi di marijuana. Un suo compagno, P. D., residente ad Ancona, anch’egli quindicenne, ha invece consegnato una dose, sempre di marijuana, del peso di 0,68 grammi, dichiarando di averla acquistata poco prima, per cinque euro, da A. R. I quattro minori sono stati quindi accompagnati in Commissariato, per essere poi affidati ai rispettivi genitori.

Per P. D. è scattata la segnalazione alla Prefettura di Ancona per consumo di sostanza stupefacente, mentre nell’abitazione anconetana di A. R. gli agenti hanno trovato anche un bilancino di precisione, utilizzato per confezionare le dosi. Dell’accaduto è stato informato il Tribunale dei Minori di Ancona e il minore accusato di spaccio di sostanza stupefacente è attualmente indagato in stato di libertà. Posti sotto sequestro i due quantitativi di marijuana e il bilancino di precisione.



Questo è un articolo pubblicato il 06-11-2012 alle 17:15 sul giornale del 07 novembre 2012 - 1824 letture