Fano International Film Festival 2012: tra i vincitori Camilla Filippi e Nicolas Vaporidis

Fano International Film Festival 2012 4' di lettura 11/10/2012 - Presentata la 24° edizione del "Fano International Film Festival", rassegna di cinema corto fondata e diretta da Fiorangelo Pucci, in programma dal 18 al 20 ottobre al Teatro della Fortuna. Tra i vincitori Camilla Filippi e Nicolas Vaporidis, attori del film "Quel che resta" di Andrea Bacci.

La manifestazione vede da sempre la collaborazione dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Fano. A parlarne è l'Assessore al Turismo e alla Cultura, Maria Antonia Cucuzza: "per l'amministrazione è un piacere sostenere una manifestazione di qualità e pregio come questa, cresciuta in modo esponenziale nel corso degli anni tanto da divenire internazionale. Un modo positivo per promuovere l'attività dei ragazzi e delle scuole ed uno stimolo per l'indotto turistico del territorio".

Fiorangelo Pucci, direttore artistico del Fano International Film Festival, sottolinea i grandi risultati ottenuti. "Il festival è una delle manifestazioni più longeve della città di Fano, il prossimo anno festeggeremo 25 anni. Molte rassegne si sono estinte nel corso del tempo, mentre il "Fano International Film Festival" continua la sua attività dal 1989, confermandosi uno dei festival cinematografici più duraturi a livello nazionale ed europeo. Inoltre, da quest'anno abbiamo attivato importanti collaborazioni anche con Coldiretti ed il Festival Internazionale Sperimentale di Parigi "Signes De Nuit", diretto da Dieter Wieczorek che sarà presente a Fano".

"Quest'anno abbiamo raggiunto numeri da record, la commissione ha valutato oltre 800 film provenienti da 70 paesi diversi, 200 tesi di laurea di argomento cinematografico e 250 film realizzati da università, scuole materne, primarie e secondarie di ogni ordine e grado di tutta Italia" - continua Pucci - "tra i vincitori, i nomi più importanti sono sicuramente quelli di Camilla Filippi e Nicolas Vaporidis, interpreti del film "Quel che resta" del regista bolognese Andrea Bacci".

"Inoltre, abbiamo anche diversi fanesi premiati, un vanto per la città di Fano, come Luca Longarini, vincitore del premio Agis con il corto "Formiche" e Sabrina Giovanelli, vincitrice del premio per la miglior tesi di laurea di argomento cinematografico dal titolo "Newspaper movie: quando la realtà entra in scena. Il lato cinematografico del giornalismo" che verrà pubblicata dalla casa editrice Falsopiano. Ricordiamo che il regista Simone Massi di Pergola fu scoperto 20 anni fa proprio al Fano International Film Festival. Oggi è l'autore della sigla della 69ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia".

Come sempre, ad accompagnare il festival ci sarà il particolarissimo catalogo ufficiale realizzato da Mario Ansuini ed i bellissimi premi artistici, quest'anno ispirati al mare di Fano, realizzati dallo Studio A/Tre di Daniele Gaudenzi. Di seguito tutti i vincitori del "Fano International Film Festival 2012":

Per la sezione Autori italiani: 1º Premio "Non farai del male" di Luca Elmi (Milano); 2º Premio "Schengen" di Annarita Zambrano (Roma); 3º Premio "Scratch" di Riccardo Brex (Roma). Per la sezione Autori Stranieri: 1º Premio "Luminaris" di Juan Pablo Zaramella, Buenos Aires (Argentina); 2º Premio "Happy Birthday" di Riho Unt, Tallinn (Estonia); 3º Premio "Noise" di Przemyslaw Adamski, Krakow (Polonia). Il Premio speciale della giuria è andato a "Il capo" di Yuri Ancarani (Ravenna), mentre il Premio AGIS a "Formiche" di Luca Longarini (Fano). Migliori attori premiati: Camilla Filippi e Nicolas Vaporidis, interpreti del film "Quel che resta" di Andrea Bacci (Roma). Il Premio Cinescuola va a: "Dal sogno e dal talento…il futuro" dell'I.C.S. scuola primaria Dante Alighieri (San Lorenzo in Campo); "Guida dei bravi studenti" della scuola secondaria di primo grado Istituto Comprensivo Galileo Chini (Scarperia); "Pensa positivo" della scuola secondaria di secondo grado Liceo Lucrezio Caro (Cittadella). Miglior tesi di laurea di argomento cinematografico premiate: "Il rapporto tra autore e realtà attraverso il piano-sequenza" di Gabriele Prosperi (Bologna) e "Newspaper movie: quando la realtà entra in scena. Il lato cinematografico del giornalismo" di Sabrina Giovanelli (Fano).

Il "Fano International Film Festival" prenderà il via giovedì 18 ottobre con l'inaugurazione ufficiale. La prima serata sarà dedicata all'animazione e ai corti internazionali che verranno proiettati nella sala Verdi del Teatro della Fortuna, a partire dalle 21.15. A seguire, proiezione dei film sperimentali del Festival Internazionale di Parigi "Signes De Nuit".

Venerdì 19 ottobre, dalle ore 20, nel loggiato del Teatro della Fortuna, verrà offerta una degustazione di prodotti tipici locali a cura di "Coldiretto-Campagna Amica" di Pesaro Urbino. Alle 21.15, nella sala Verdi, verranno proiettati i film italiani e di autori marchigiani selezionati dalla giuria, oltre ad alcune opere fuori concorso.

Sabato 20 ottobre, serata di premiazioni. Alle 20.30, all'ingresso del Teatro della Fortuna si potrà gustare un dolce omaggio a Marilyn Monroe offerto da Stefano Ceresani del "Caffè del Pasticciere", un modo per celebrare la diva del cinema a 50 anni dalla sua scomparsa. Alle 21.15 inizierà la serata di gala con premiazione e proiezione delle opere vincitrici, alla presenza delle autorità, dei registi e dei migliori attori del festival.








Questo è un articolo pubblicato il 11-10-2012 alle 14:13 sul giornale del 12 ottobre 2012 - 1641 letture

In questo articolo si parla di cinema, spettacoli, nicolas vaporidis, rassegna cinematografica, vincitori, Sabrina Giovanelli, fano international film festival 2012, camilla filippi, andrea bacci, corti, cinema corto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/EOE