Macerata: Trillini, Lucchetta, Zorzi, Legnante e Fabbrizi gli ospiti di punta di Overtime 2012

4' di lettura 10/10/2012 - Saranno i campioni dello sport Giovanna Trillini, Andrea Lucchetta, Andrea Zorzi, Assunta Legnante e Massimo Fabbrizi gli ospiti di punta di Overtime 2012 – Festival del Racconto e dell’Etica sportiva che si terrà dal 12 al 14 ottobre a Macerata. Il centro storico della città marchigiana diventa così protagonista della seconda edizione della kermesse a cavallo tra cinema, pittura, fumetto, musica, fotografia, letteratura e giornalismo che è stata presentata stamattina in Comune da Michele Spagnuolo dell’associazione Pindaro e dagli assessori alla Scuola, Stefania Monteverde, e allo Sport, Alferio Canesin.

La manifestazione, promossa dall’associazione Pindaro in collaborazione con il Comune di Macerata e APM, ha ricevuto il patrocinio di Coni Marche, CIP, Università degli Studi di Macerata, CNA Macerata, Associazione commercianti centro storico e delle principali società sportive marchigiane e maceratesi.
Se nel 2011 il filo conduttore era stato l’anniversario dell’Unità d’Italia, nel 2012 il tema principale saranno i Giochi Olimpici e i loro protagonisti. Giornalisti e sportivi di fama nazionale saranno tra gli ospiti della manifestazione, con dieci location che ospiteranno le presentazioni di alcuni tra i migliori “sport book” dell’anno.
“Overtime nasce dalla voglia di raccontare lo sport e l'etica sportiva, mettendo in luce quegli aspetti che alle volte restano ingiustamente nascosti all'ombra dei riflettori” ha spiegato Michele Spagnuolo, illustrando questo progetto particolarissimo, unico in Italia, che – ha sottolineato - può diventare molto grande ed importante con il sostegno di tutti.

Dal 12 al 14ottobre diverse location della città di Macerata ospiteranno sportivi di ieri e di oggi, note firme del giornalismo, case editrici ma anche artisti e musicisti che hanno fatto dello sport il proprio credo e passione.
E poi l'altra faccia del festival: artisti di strada, concerti, film, aperitivi ed iniziative a tema. Per scoprire lo sport e il suo racconto con oltre 40 eventi tra passato e presente.
L'inaugurazione sarà affidata ad Andrea Lucchetta, che venerdì 12 alle ore 10.30 nell'Auditorium San Paolo parlerà davanti a oltre 500 ragazzi di "Educazione e Sport" e alle stelle della pallavolo marchigiana Dragan Travica e Simone Parodi. Un altro campione del volley italiano, Andrea Zorzi, racconterà invece il suo progetto “Tracce di sport”, viaggio nell’Italia tra campioni, storie e tradizioni di agonismo e non solo.
“Abbiamo invitato le scuole a non perdere questa occasione per incontrare testimoni significativi dello sport come Andrea Lucchetta e Assunta Legnante - afferma l’assessore Stefania Monteverde - perché insieme possiamo educarci a crescere liberi attraverso lo sport, le arti, la cultura: liberi di essere se stessi, di dire no alle droghe e a tutte le dipendenze”.

La campionessa del fioretto italiano Giovanna Trillini sarà invece ospite della presentazione del volume di Umberto Tulli “Breve storia delle Olimpiadi”. Altra ospite di punta della tre giorni sarà Assunta Legnante, l’Oscar Pistorius italiana, una delle più belle medaglie d’oro italiane alle recenti Paraolimpiadi 2012 nel lancio del peso. Sempre a proposito di Londra e delle sue magiche atmosfere sarà presentato il libro di Gabriella Greison “Prossima fermata Highbury”.
Grande chiusura della manifestazione affidata a “Cercando Scirea”, il libro di Gianluca Iovine sul leggendario capitano della Juventus e bandiera della Nazionale di calcio, alla presenza della moglie Mariella Cavanna Scirea.

Sarà protagonista anche in cinema, con la proiezione delle più belle pellicole dell'International Sport Film Festival 2012 di Palermo. Spazio alla fotografia, grazie a tante mostre a tema come quella sullo sport paralimpico di “Liberi di sognare” a cura di Marco Tarozzi e Paolo Genovesi, e al volume “Immagini di vittoria”, il racconto per immagini della campionessa dello sci di fondo Stefania Belmondo. E, siccome non poteva mancare il fumetto, ecco in rassegna le tavole umoristiche sulle Olimpiadi di “Sorrisi a cinque cerchi”.

Overtime Festival 2012 sarà anche un modo per far pulsare al ritmo dello sport il centro storico di Macerata con artisti di strada, writer e musica e calici di sport con degustazioni a tema sportivo. Ben 20 tra bar, ristoranti e pizzerie organizzeranno aperitivi a tema dedicati ad alcuni tra gli atleti vincitori delle medaglie azzurre a Londra 2012. Un maxischermo in piazza della Libertà proietterà l’appuntamento sportivo più importante del weekend: Armenia-Italia, valida per le qualificazioni ai Mondiali di calcio 2014.

“Una manifestazione da non perdere – secondo l’assessore Alferio Canesin - per scoprire e discutere di sport a 360 gradi”
Il programma completo degli eventi e gli aggiornamenti sulla manifestazione sono disponibili su www.overtimefestival.it e su www.comune.macerata.it, nonché sul canale Facebook: Overtime Festival.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-10-2012 alle 19:32 sul giornale del 11 ottobre 2012 - 2045 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/EMG





logoEV