counter

Sartini (Confesercenti): aereoporto di Falconara, 'Appreziamo la richiesta di incontro di Spacca con il Ministro Passera'

Ilva Sartini 1' di lettura 30/08/2012 - "Condividiamo in pieno le ragioni che hanno spinto il governatore Gian Mario Spacca ad inviare una richiesta d’incontro al ministro Passera per discutere sul destino dello scalo aeroportuale di Falconara nel piano di riorganizzazione." Il direttore regionale Ilva Sartini.

La notizia che l’aeroporto non verrebbe inserito negli hub passeggeri presenta uno scenario che penalizzerebbe in tutto e per tutto il nostro territorio. E’ evidente, dunque, che in questo caso si avvierebbe sicuramente un percorso in negativo per il nostro turismo.

Proprio perché per assicurare un proseguo lungo il cammino di costruzione di un sistema turistico accattivante e di qualità, occorre puntare sull’aumento del flusso di stranieri che ci troviamo molto spesso ad accogliere. E ciò non potrebbe avvenire se ci dovessimo trovare nella situazione in cui lo scalo aeroportuale di Rimini rimanesse quello più vicino a noi, nell’area del medio Adriatico, destinato ai passeggeri.

Ciò vorrebbe dire che diventerebbe un competitor per l’area centro-sud delle Marche. Ci auguriamo di poter esprimere il tutto in maniera più argomentata in occasione dell’incontro che Confesercenti Marche ha richiesto al governatore Spacca per discutere, prima di tutto, delle misure da attuare contro la crisi e dell’istituzione di Rete Imprese Italia anche nella nostra regione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-08-2012 alle 17:42 sul giornale del 31 agosto 2012 - 1644 letture

In questo articolo si parla di attualità, confesercenti, ancona, centro commerciale, ilva sartini, progetto, ex zuccherificio, Pier Stefano Fiorelli, dubbi





logoEV
logoEV