counter

Rubano tra le auto in sosta ad Ancona, denunciati anche due minorenni

Polizia di notte 2' di lettura 29/08/2012 - Continuano, senza sosta, i servizi di prevenzione della Questura di Ancona. Fermate e denunciate tre persone: rubavano tra le auto in sosta ad Ancona. Tra loro due minorenni consegnati ai rispettivi genitori.

Nel tardo pomeriggio e questa notte, gli Agenti delle Volanti della Questura di Ancona, diretti dal Vice Questore Aggiunto Cinzia Nicolini sono stati impegnati nella vigilanza e controllo del territorio soprattutto in quelle zone cittadine più a rischio. Dopo il fermo scatta la denuncia per tre persone, tra cui due minorenni. L'accusa é furto aggravato su auto in sosta.

Il primo uomo é stato 'pizzicato' martedì pomeriggio verso le 17.30 in via Marconi. Si tratta del tossicodipendente T.e, 33enne abbruzzesse, ma domiciliato ad Ancona. E' grazie al controllo della Polizia che il giovane é stato stato trovato in possesso di documenti ed un libretto di assegni, entrambi risultati rubati. Infatti, da successivi accertamenti, gli Agenti constatavano che gli oggetti in questione erano state rubate qualche ora prima, all'interno di un'auto parcheggiata in via San Martino. La refurtiva pertatnto restituita al legittimo proprietario. Per lui nulla da fare. Scatta la denuncia anche perché in possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere: un coltello di 19 cm che l'uomonascondeva nella tasca dei pantaloni.

Erano le 1.30 di martedì notte, quando, in Via Matteo Ricci, le Volanti coltoglievano in flagranza di reato due minorenni. Si tratta di due extracomunitari di 16 e 17 anni intenti a rubare sulle auto in sosta. I giovani venivano trovati con diversi oggetti: una macchina fotografica, uno stereo autoradio e non solo. Tutti risultati rubati da due auto parcheggiate. Forzate, infatti, le portiere. Anche questa refurtiva restituiti ai legittimi proprietari, mentre i due sono stati deferiti all'Autorità Giudiziaria. L'auccusa per loro é furto aggravato. Consegnati ai rispettivi genitori.

Questa notte, inoltre, non é mancato un ritrovamento. Una volante rinveniva, nascosto tra le siepi del lungomare di Palombina, un motociclo Yamaha 350 risultato rubato il 21 agosto scorso nel quartiere Grazie. Restituito anch'esso al proprietario, un anconetano di 35 anni.






Questo è un articolo pubblicato il 29-08-2012 alle 18:04 sul giornale del 30 agosto 2012 - 1642 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, ancona, furto, laura rotoloni





logoEV
logoEV