counter

Fano: Don Giacomo Ruggeri è uscito di prigione, disposti gli arresti domiciliari

Don Giacomo Ruggeri 1' di lettura 27/08/2012 - Don Giacomo Ruggeri, l'ex portavoce del vescovo di Fano finito in carcere con l'accusa di aver abusato di una ragazza di 13 anni, è stato scarcerato e per lui è stata disposta la custodia cautelare agli arresti domiciliari in un domicilio al di fuori della Provincia di Pesaro Urbino.

Dopo il "no" del GIP alla richiesta di scarcerazione, il legale di Don Giacomo Ruggeri - Gianluca Sposito - aveva presentato ricorso al Tribunale della Libertà di Ancona chiedendo la scarcerazione ed, in subordine, gli arresti domiciliari. Dopo l'udienza di venerdì 24 agosto il verdetto è stato emesso a mezzogiorno di lunedì.

L'ex portavoce del vescovo Trasarti, sospeso dal vescovo stesso, sta uscendo dal carcere di Villa Fastiggi proprio in questi minuti.






Questo è un articolo pubblicato il 27-08-2012 alle 13:00 sul giornale del 28 agosto 2012 - 2107 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Diocesi di Fano, don giacomo ruggeri, alberto bartozzi, abusi sessuali, arresti domiciliari, scarcerato, gianluca sposito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Db7





logoEV
logoEV