counter

Gran finale per i Campionati Italiani di paracadutismo all’aeroporto di Fano

1' di lettura 23/08/2012 - Presso la scuola di paracadutismo dell’Asd Alimarche, si confermano ai vertici i Team Somain per il Free Fly ed Ex3mo Alba per la disciplina dell’FCL4: nel 2013 saranno ancora loro a rappresentare l’Italia all’estero.

Presenti alla cerimonia: Maria Antonia Cucuzza, vice Sindaco del Comune di Fano, Massimo Seri, Assessore allo Sport della Provincia di Pesaro Urbino, Silio Bozzi, vice Questore aggiunto, il Cap. Valeria Serra del 28° Reggimento Pavia, Egidio Straccio, presidente dell’Aeroclub di Ancona, Diego Villa, direttore di gara e i soci dell’Associazione sportiva dilettantistica Livio Piccolo, Roberto Mascio e Daniele Fraternali, oltre a tutti gli atleti accompagnati da amici e familiari.

Applausi, foto e inno d’Italia hanno accompagnato i podi di ogni categoria: 3 per l’FCL4 (Rookie, Esordienti e Assoluti), 1 per il Free Fly. Quest’ultima disciplina ha visto l’oro riconfermato al Team Somain dell’AeC di Arezzo (Luca Rosa, Leonardo Ghirardon, Francesco Borgogni), seguito dal team Zeno Fly e dal Team Skydive Venice.

Nella disciplina dell’FCL4 – Categoria Assoluti un’altra conferma: 1° posto agli Ex3mo Alba, campioni italiani in carica, dell’Aeroclub Turbolenza. Fabio Lorenzetti, Placido Udine, Ivan Quadrio, Mario Fattoruso e Massimo Fiorini, in partenza per Campionati Europei e Coppa del Mondo in Repubblica Ceca (27 agosto – 1 settembre), rappresenteranno l’Italia all’estero anche nel 2013.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-08-2012 alle 20:23 sul giornale del 24 agosto 2012 - 1718 letture

In questo articolo si parla di attualità





logoEV
logoEV