counter

Ascoli: assunti e licenziati per il permesso di soggiorno, arrestato un 50enne di San Benedetto

permesso di soggiorno 1' di lettura 22/08/2012 - Assume e licenzia dipendenti stranieri nel giro di pochi giorni. E’ questa l’accusa rivolta al 50enne di San Benedetto ma residente a Martinsicuro (Teramo) arrestato dalla squadra mobile di Ascoli.

M.B., secondo l’accusa, avrebbe assunto 15 stranieri nel proprio negozio di articoli sportivi licenziandoli pochi giorni dopo. Il tutto solo per far ottenere loro il permesso di soggiorno.

Gli stranieri sono stati denunciati mentre il 50enne è stato arrestato con l'accusa di aver tentato di indurre in errore il prefetto di Ascoli nel rilascio dei nulla osta lavorativi agli extracomunitari.






Questo è un articolo pubblicato il 22-08-2012 alle 23:59 sul giornale del 23 agosto 2012 - 1622 letture

In questo articolo si parla di san benedetto, Sudani Alice Scarpini, martinsicuro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/C30





logoEV
logoEV