counter

Ancona: controlli a tappeto, la Polizia denuncia tre giovani anconetani

polizia 1' di lettura 20/08/2012 - Controlli nella città dorica da parte della Polizia. Scattano le denunce per tre giovani anconetani. Indentificate circa 80 persone e fermate una trentina d'auto. Elevate 7 multe per violazioni del codice della strada.

Continuano, senza sosta, i servizi di prevenzione della Questura di Ancona. Anche nell'ultimo week-end gli Agenti delle Volanti, diretti dal Vice Questore Aggiunto, Cinzia Nicolini, non si sono lacsiati sfuggire nulla perlustrando h24 tutto il territorio anche con posti di controllo. Identificate circa 80 persone ed una trentina di auto. Circa sette contravvenzioni al Codice della Strada sia per mancata copertura assicurativa, sia le cinture di sicurezza ed tanto altro.

Tre le persone denunciate. Erano circa le 20 di domenica sera, quando scatta la prima denuncia. In Via Marconi veniva fermato, infatti, S.B, 29enne marocchino, ma residente ad Ancona. Il giovane é stato denunciato per ricettazione. Addosso due cellulari, di cui uno smartphone, risultati rubati. Gli Agenti, nel corso del controllo, scandagliando la memoria dei due telefoni, hanno appurato che i due telefonini erano stati rubati entrambi il il 17 agosto scorso ad un 46enne anconetano che si trovava in spiaggia a Palombina. Restituiti pertanto alla vittima del furto.

Sempre domenica, intorno alle ore 19.00, un altro equipaggio delle Volanti deferiva all'Autorità Giudiziaria due anconetani di 37 e 24 anni per furto. I due erano stati notati mentre si aggiravano con fare sospetto tra le auto parcheggiate nei pressi del Passetto. Una volta perquisiti, i sospetti dei polizziotti si sono concretizzati. Con loro un paio di occhiali da sole rubati, qualche ora prima, su un'auto in sosta in pieno centro. Restituiti anche questi.






Questo è un articolo pubblicato il 20-08-2012 alle 14:54 sul giornale del 21 agosto 2012 - 1521 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, ancona, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/CXr





logoEV
logoEV