counter

Senigallia: i carabinieri arrestano un 32enne ed una 22enne per spaccio

Cocaina 1' di lettura 15/08/2012 - Martedì pomeriggio alle 17.40, a Senigallia i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti Gianluca Cacciani e 32 anni, muratore, celibe, già noto ai militari e Martina Pulcinelli, 22 anni, nubile, barista. Entambi nati a Senigallia ma residenti a Corinaldo.

Cacciani e Pulcinelli sono stati fermati mentre con la loro Audi A4 transitavano sull'Arceviese all'altezza dell'incrocio con Strada della Chiusa in direzione Arcevia. I militari che tenevano un posto di blocco hanno infatti riconosciuto Cacciani come assuntore di sostanze stupefacenti precedentemente segnalto alla procura.
I militari hanno sottoposto i due ad una perquisizione personale e dell'auto. L'uomo è subito apparso nervoso, insospettendo ancor di più i carbinieri.

Dalla perquisizione personale i militari hanno rinvenuto 6,0 grammi di cocaina contenuti in sei involucri di cellophane del peso di 1 grammo ciascuno già pronti per il mercato illecito di sostanze stupefacenti. La somma contante di 1.000,00 euro, in banconote di diverso taglio, è invece stata ritrovata in un vano porta oggetti della vettura, ritenuta dai militari provento dell’attività di spaccio.

Inoltre, a seguito delle perquisizioni domiciliari condotte, venivano rinvenuti, nella abitazione diI Martina Pulcinelli altri 1,8 grammi 1,8 di hashish.

L’Autorità Giudiziaria competente, immediatamente informata, disponeva gli arresti domiciliari per entrambi, in attesa del giudizio direttissimo fissato per il 16 agosto 2012 presso il Tribunale di Ancona.






Questo è un articolo pubblicato il 15-08-2012 alle 16:58 sul giornale del 16 agosto 2012 - 2046 letture

In questo articolo si parla di cronaca, michele pinto, droga, carabinieri, senigallia, corinaldo, cocaina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/CQ9





logoEV
logoEV