counter

Guardia Costiera: in due mesi soccorse 101 persone nelle Marche

guardia costiera 1' di lettura 15/08/2012 - L’operazione “Mare Sicuro” avviata lo scorso 18 giugno dalle Capitanerie di porto – Guardia Costiera delle Marche, è giunta al giro di boa. In due mesi di intenso lavoro, a tutela delle attività di balneazione o che comunque si svolgono in mare nel periodo estivo, gli uomini della Guardia Costiera, impegnati lungo i 170 Km di costa marchigiana, hanno soccorso 101 persone e 36 unità navali.

I 22 mezzi navali dei 12 Uffici Marittimi della Guardia Costiera e le 14 pattuglie a terra dei militari, hanno effettuato 4628 controlli in mare e 5178 controlli lungo tutti i litorali, accertando, nel corso di tale attività, 523 illeciti.

Nella giornata di ferragosto, che segna il culmine della stagione estiva, opereranno lungo la nostra costa, sotto il coordinamento del Comando Regionale – Direzione Marittima di Ancona, a mare e sui litorali 19 unità della Guardia Costiera (motovedette e mezzi minori) che sorveglieranno il regolare svolgimento della navigazione e delle attività di balneazione; 16 pattuglie che con oltre 30 militari sorveglieranno da terra il litorale marchigiano.

Complessivamente, nella giornata del 15 agosto saranno 85 gli uomini delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera che dalle Sale Operative, a bordo dei mezzi navali e lungo il litorale assicureranno il controllo di tutte le attività che si svolgono in mare e lungo le coste della Regione Marche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-08-2012 alle 19:29 sul giornale del 16 agosto 2012 - 1454 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, guardia costiera

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/CQ5





logoEV
logoEV