counter

Ancona: un messaggio d'affetto e poi si toglie la vita a soli 32 anni

Ambulanza 1' di lettura 14/08/2012 - Un messaggio d'affetto per i suoi cari e poi il nulla. A soli 32 anni si é sparato sul balcone di casa. Tragedia ad Ancona in Corso Amendola.

'Chiedo scusa, vi voglio bene' é questo l'ultimo messaggio d'affetto che ha voluto rivolgere ai propri cari. Poche parole per dire addio a questa vita. Il pensiero e poi la tragedia proprio nel suo appartamento di corso Amendola, dove abitava con i suoi genitori.

A togliersi la vita Luca Torregiani, dipendente dell'ex Bunge, anzienda che dopo la chiusura l'aveva messo in mobilità. Luca aveva solo 32 anni e con molta probabilità pesava sulle sue spalle il pensiero del lavoro che non c'é. E' così che in un gesto estremo ha premuto il grilletto sparandosi un colpo dalla sua pistola, regolarmente detenuta, a freddo. Inutili, dunque, i soccorsi. Sul posto per i rilievi anche la Polizia.

Se ne va proprio alla vigilia di quella che avrebbe dovuto essere una festa, quella di ferragosto. La madre, al momento della tragedia, era in un'altra stanza.






Questo è un articolo pubblicato il 14-08-2012 alle 20:17 sul giornale del 16 agosto 2012 - 2633 letture

In questo articolo si parla di cronaca, suicidio, ancona, ambulanza, 118, soccorso, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/CQc





logoEV
logoEV