counter

Ancona: camion imbottito di 'bionde' straniere, in manette l'autista marchigiano

maxi sequestro di sigarette ad Ancona 1' di lettura 14/08/2012 - Maxi sequestro delle Fiamme Gialle nel porto di Ancona. In manette l'autista marchigiano alla guida di un camion, proveniente dalla Grecia, imbottito di 'bionde' straniere per un valore di 145 mila euro.

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Ancona, in collaborazione con i funzionari della locale Agenzia delle Dogane, hanno sequestrato circa 700 kg di tabacchi lavorati esteri di contrabbando che erano stati accuratmente nascosti all’interno di uncamion proveniente dalla Grecia.

E' durante il controllo, presso il varco doganale “Da Chio”, che i finanzieri riuscivano ad individuare, dopo la rimozione di un pannello isolante del cassone isotermico, una intercapedine nelle pareti e sul tetto. proprio qui il carico di 'bionde' straniere di contrabbando eranon state nascoste.

Un “prezioso carico” pronto pre essere immesso sul mercato italiano. Diverse le marche: "Raquel", “Voxx”, “Gold Mount”. Il tutto per un valore commerciale di circa 145 mila euro, compresi i diritti doganali evasi per circa 125 mila euro. Pertanto per il l'autista marchigiano é stato associato al carcere di Montacutom, dove dovrà rispondere all'Autorità Giudiziaria del reato di contrabbando.

L'attività della Guardia di Finanza messa in atto nel porto dorico risulta molto efficace: solo nei primi otto mesi del 2012 sono state sequestrate oltre 52 tonnellate di sigarette.








Questo è un articolo pubblicato il 14-08-2012 alle 09:49 sul giornale del 16 agosto 2012 - 2098 letture

In questo articolo si parla di cronaca, sequestro, ancona, sigarette, porto di ancona, laura rotoloni, gdf

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/CO0





logoEV
logoEV