counter

Fano: muore in autostrada poliziotto fuori servizio, si era fermato per prestare soccorso

Polizia di Stato 1' di lettura 12/08/2012 - Erano circa le 12 quando Antonio Crisafulli, ispettore capo della questura di Milano in forze al commissariato di Sesto San Giovanni, stava transitando lungo la A14 tra Fano e Pesaro in direzione sud, per lui stavano iniziano oggi le vacanze. Vedendo un auto ribaltata sulla corsia opposta non ha indugiato a fermare il suo mezzo e a scavalcare le barriere centrali.

Proprio in quell'operazione però l'ispettore capo non si è accorto di un auto che stava sopraggiungendo e che lo ha centrato in pieno. Antonio Crisafulli è morto sul colpo e nell'incidente sono rimaste coinvolte diverse vetture. 1 morto e 2 feriti il bilancio totale dei due incidenti, il primo dei quali - quello per cui il polizziotto si era fermato - era avvenuto per cause autonome.

Dal km176, zona del tragico incidente, la salma del poliziotto è stata trasferita all'obitorio dell'ospedale Santa Croce di Fano. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, gli uomini del 118, gli operatori della rete autostradale e i colleghi della vittima prima per i rilievi e poi per confortare i familiari: all'incidente infatti hanno assistito, senza poter fare nulla, la moglie della vittima e i suoi due figli di 12 e 4 anni.

A portare conforto ai familiari della vittima è arrivato anche il vicario del questore di Pesaro. Il ministro dell'interno, Cancellieri, e il capo della polizia, Manganelli, hanno espresso cordoglio per quanto accaduto oggi tra Fano e Marotta.






Questo è un articolo pubblicato il 12-08-2012 alle 19:00 sul giornale del 13 agosto 2012 - 2763 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, incidente, autostrada, marotta, polizia stradale, a14, milano, morto, polizia di stato, alberto bartozzi, sesto san giovanni, Antonio Crisafulli, ispettore





logoEV
logoEV