counter

Ancona: pluripregiudicato ferito, la Polizia lo trova grazie alle sue tracce di sangue

coltello 1' di lettura 09/08/2012 - Uomo con ferite da taglio infrange la porta di un appartamento, in via Cardeto, per trovare un nascondiglio. Dopo una segnalazione la polizia segue le tracce di sangue e lo trova in Piazza Cavour. Arrestato per porto d'arma illegale.

Erano circa le 22.30 di ieri, quando gli Agenti delle Volanti della Questura di Ancona insieme ad una pattuglia dell'Esercito Italiano intervenivano in Via Cardeto, dopo una segnalazione. Un uomo ferito, infatti, aveva infranto la vetrata di portone d'ingresso di un'abitazione. E' così che seguendo le tracce di sangue lasciate dall'uomo che gli Agenti lo rintracciavano in Pizza Cavour. L'uomo presentava profonde ferite da taglio sulla gamba destra.

Subito soccorso dal 118, il ferito veniva trasportato presso il pronto soccorso dell'ospedale Regionale di Torrette, per le cure del caso. Nell'occasione gli Agenti rinvenivano, all'interno del suo zaino, un coltello di una trentina di cm che veniva immediatamente sequestrato.

Ma é proprio durante le cure in pronto soccorso che l'uomo dava in escandescenza aggredendo i poliziotti e tendandosi di strapparsi le flebo che gli erano state applicate per irrorare i vasi sanguigni, un atto che lo avrebbe potuto anche mettere in pericolo la sua setssa vita a causa del cospicuo quantitativo di sangue perduto e della gravità delle lesioni subite. Necessario per le ferite, infatti, anche una intervento chirurgico.

L'uomo, P. m., quarantenne barese con precedenti di polizia, veniva pertanto arrestato per resistenza a Pubbilco Ufficiale, nonché deferito per il porto illegale di arma bianca e danneggiamento.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-08-2012 alle 15:57 sul giornale del 10 agosto 2012 - 1422 letture

In questo articolo si parla di attualità, polizia, ancona, pluripregiudicato, ferito, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/CF3





logoEV
logoEV