counter

Ancona: attimi di paura al Piano, sudamericano incute terrore con una katana

katana 1' di lettura 06/08/2012 - Ragazzo di colore semina il panico nella zona del Piano ad Ancona. In mano, una infallibile Katana. Scene da film alla 'Kill bill' sotto gli occhi atterriti della gente che capitavano di là.

Attimi di paura al Piano, sabato sera, nei pressi di Corso Carlo Alberto, quando un sudamericano seminudo si aggirava con un'arma estremamente pericolosa ed infallibile: una katana giapponese in stile samurai.

L'uomo stava inseguendo, lungo il corso, ed invendo contro due connazionali. Una brutta scena, ma soprattutto pericolosa per i presenti, anche bambini. Fortunatamente l'arrivo delle Forze dell'Ordine é riuscito a scongiurare il peggio grazie alle numerose segnalazioni. Sarebbe stato un connazionale a farlo desistere dall'intento prendendogli di forza l'arma bianca. L''uomo, nel frattempo, si era già dileguato.

L'ennesimo caso che porta a caratterizzare la zona del Piano come zona ad alta criticità, in particolare dovuta alla forte presenza di extracomunitari (come attestato da una recente indagine di polizia), che favorisce sempre più, a causa di alcuni personaggi, disagio sociale e criminalità.


di Annalisa Capone
redazione@vivereancona.it





Questo è un articolo pubblicato il 06-08-2012 alle 16:06 sul giornale del 07 agosto 2012 - 1441 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, katana, vivereancona, Annalisa Capone

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/CyS





logoEV
logoEV