counter

Caso don Ruggeri: oggi il colloquio della 13enne davanti al Gip

1' di lettura 02/08/2012 - "Solo" baci e carezze amorevoli: non ci sarebbe stato altro tra don Giacomo Ruggeri, portavoce del vescovo Trasarti ora recluso nel carcere di Villa Fastiggi di Pesaro dopo l'accusa di violenza sessuale su minore, e la 13enne di Orciano oggetto delle morbose attenzioni del parroco.

E' questo quanto emerso nella mattinata di oggi, giovedì 2 agosto, durante la tanta attesa audizione della ragazzina avvenuta davanti al Gip Lorena Mussoni.
Presenti in tribunale sia don Giacomo Ruggeri che i genitori dell'adolescente, ma non hanno potuto assistere al colloquio, durato ben due ore.

Durante l'audizione non sarebbe quindi emersa nessuna novità clamorosa: la ragazza ha dichiarato di non essere innamorata di don Ruggeri, ma gli scambi affettuosi tra parroco e minorenne ci sarebbero comunque stati, da circoscrivere solamente a quei due episodi filmati dalle telecamere nascoste della Polizia, posizionate all'interno dei Bagni Torrette che i due erano soliti frequentare.

Nella giornata di domani, l'avvocatro di don Ruggeri, Giacomo Sposito, presenterà istanza di scarcerazione.






Questo è un articolo pubblicato il 02-08-2012 alle 17:26 sul giornale del 03 agosto 2012 - 1521 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Laura Congiu

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Cqd





logoEV
logoEV