counter

Vigili del fuoco volontari: l'intervendo di Favia

David Favia 1' di lettura 01/08/2012 - Soddisfazione per l’onorevole David Favia per l’accoglimento da parte della Camera dei Deputati del suo ordine del giorno (primo firmatario l'On. Di Pietro) con cui il Governo si è impegnato, col primo provvedimento utile, ad eliminare la norma che esclude l'esistenza del rapporto di pubblico impiego nei richiami reietari in servizio e senza limite dei vigili del fuoco volontari.

Si pone così rimedio “ad una norma subdola che aveva il solo scopo di incentivare lo sfruttamento a tempo indeterminato dei vigili del fuoco volontari e allo svilimento del corpo dei vigili del fuoco che invece devono godere di organici adeguati e di maggiori garanzie nel proprio lavoro". La questione è purtroppo ben nota ai nostri vigili del fuoco marchigiani che da qualche anno si trovano a dover sottostare inermi a delle logiche ingiuste e non gratificanti per il singolo lavoratore. L’input per approfondire "la situazione e porvi rimedio è partito anche dal confronto con i VVFF del territorio ”, sottolinea il parlamentare.

L’onorevole dipietrista, capogruppo dell'Italia dei Valori in commissione Affari Costituzionali alla Camera, spiega che verrà soppresso “finalmente quel comma introdotto all'epoca del governo Berlusconi per rovesciare le cause che i precari stavano fino a quel momento vincendo sull'abuso reiterato del richiamo in servizio senza regole evitando così di rimpiazzare le croniche carenze d'organico”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-08-2012 alle 14:48 sul giornale del 02 agosto 2012 - 1550 letture

In questo articolo si parla di politica, david favia, idv, IdV Marche, fondi emergenza neve

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ClP





logoEV
logoEV