counter

Porto San Giorgio: furto di rame lungo la ferrovia, arrestata una romena

rame 1' di lettura 31/07/2012 - Asportati più di 150 metri di cavi di rame utilizzati negli impianti a terra lungo la linea ferroviaria di Porto San Giorgio.

E' accaduto nella notte tra domenica e lunedì. Arrestata in flagranza di reato una cittadina romena residente a Falconara Marittima. Attorno all 4,30, su segnalazione della centrale operativa di Bari della Rfi, sono intervenuti sul luogo agenti delle volanti del Commissariato di Fermo; la donna, insieme ad un complice non identificato, stava tagliando i cavi con una grossa cesoia.

All'arrivo degli agenti i due si sono dati alla fuga. La donna è stata acciuffata dopo un breve inseguimento, mentre l'uomo è riuscito a dileguarsi. Bloccato per diverse ore il traffico dei convogli sulla tratta interessata.

La romena, accusata di furto aggravato, interruzione di servizio pubblico e attentato alla sicurezza dei trasporti, è stata processata per direttissima lunedì. Furti simili sono avvenuti nella stessa notte nella stazione di Pedaso e nella tratta tra Civitanova e Porto Potenza Picena.






Questo è un articolo pubblicato il 31-07-2012 alle 18:35 sul giornale del 01 agosto 2012 - 1268 letture

In questo articolo si parla di cronaca, falconara marittima, porto san giorgio, furto di rame, marco vitaloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Cki





logoEV
logoEV