counter

Porto S. Elpidio: elaborato furto con scasso al superstore conad, vuotata la cassaforte

Polizia 1' di lettura 31/07/2012 - Nei giorni scorsi è stato messo a segno un complesso ed elaborato furto con scasso nel superstore Conad di Porto Sant'Elpidio.

Vista la dinamica del furto e le conoscenze del luogo necessarie, si tratta di una banda molto ben organizzata, che poteva contare sulla complicità di un basista che conoscesse bene l'edificio. I malviventi si sono calati dal tetto nello spogliatoio maschile dei dipendenti. Da lì hanno praticato un grosso buco nel muro per passare nello spogliatoio femminile, dove hanno realizzato un altro foro nel muro, per poter accedere nell'ufficio in cui si trova la cassaforte murata.

Qui la banda ha scavato il muro lateralmente, per poter estrarre la cassaforte. Poi con una fiamma ossidrica hanno praticato un foro nella parete laterale, meno spessa di quella frontale. Arraffato tutto il contenuto, sono usciti da dove erano entrati.

Un furto molto complesso, che necessitava di grande lavoro, strumenti adeguati e perfetta conoscenza dei locali. Passando per il tetto e gli spogliatoi i criminali hanno infatti evitato il sistema d'allarme. Per questo la Polizia di Fermo, che ha avviato le indagini, è alla ricerca anche di qualcuno che possa aver studiato il supermercato e passato le informazioni alla banda.






Questo è un articolo pubblicato il 31-07-2012 alle 18:17 sul giornale del 01 agosto 2012 - 1246 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, porto sant'Elpidio, marco vitaloni, furto con scasso





logoEV
logoEV