Ancona: 'Escandescenze e resistenza a pubblico ufficiale', arrestati due giovani

Arresto 1' di lettura 30/07/2012 - 'Escandescenze e resistenza a pubblico ufficiale'. Arrestati due giovani peruviani completamente ubriachi ad Ancona.

Continuano i controlli disposti dal Questore di Ancona che anche questa notte si ripeteranno sul capoluogo dorico. Durante i controlli del territorio da parte delle dalle Volanti, domenica sera nel tardo pomeriggio, che venivato fermate due persone. Si tratta di due cittadini peruviani, entrambi residenti a Macerata, che si trovavano in zona Torrette di Ancona. I due classe 1985 e 1983 erano in evidente stato di ubriachezza.

La polizia li ha 'pizzicati' in evidente stato di ebbrezza ed in un particolare momento: uno in macchina ad ascoltare musica ad altissimo volume, mentre l'altro espletava i suoi bisogni fisiologici in strada.

Ma é poi, una volta controllati dai Poliziotti, che entrambi hanno dato in escandescenze cominciando ad opporre resistenza ai pubblici ufficiali. E' così che una volta condotti in Questura, dopo gli accertamenti di rito, sono stati tratti in arresto per resistenza a pubblico ufficiale, nonché false dichiarazioni sulla loro identità. Pertanto i due sono stati denunciati a piede libero.






Questo è un articolo pubblicato il 30-07-2012 alle 18:29 sul giornale del 31 luglio 2012 - 1547 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, arresto, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Cg9