Misure di contenimento della spesa, Viventi: 'Risparmi per 550 mila euro annui'

Luigi Viventi 1' di lettura 26/07/2012 - L’Assemblea legislativa ha approvato, venerdì mattina, una proposta di legge contenente alcune misure in materia di contenimento della spesa.

Provvedimenti che si inseriscono in un contesto di riduzione delle spese di funzionamento degli apparati amministrativi, che la Regione Marche ha introdotto, nel proprio ordinamento, sin dal 2010. La legge approvata prevede, tra l’altro, la valorizzazione di attività di dirigenza, svolte da oltre cinque anni, da funzionari dell’ente, in conseguenza del superamento di una selezione per esame.

“L’approvazione di questa legge – afferma l’assessore al Personale, Luigi Viventi – consente, in primo luogo, un risparmio, quantificato in 550 mila euro annui, poiché le relative posizioni di funzionario saranno soppresse all’interno della Pianta organica regionale. Si afferma inoltre, formalmente, il criterio di riconoscimento del merito dei dipendenti e quello della valorizzazione delle risorse interne. Assicurando, infine, la continuità del servizio, si garantisce la funzionalità dell’ente in settori strategici trasversali insopprimibili”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2012 alle 18:36 sul giornale del 27 luglio 2012 - 2420 letture

In questo articolo si parla di regione marche, economia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/B8q





logoEV