Cambio al vertice del Comitato Territoriale del Comprensorio Fabrianese di Confindustria Ancona

morgan clementi confindustria 3' di lettura 18/07/2012 - Morgan Clementi, titolare della Clementi snc di Sassoferrato, è stato eletto alla guida del Comitato Territoriale del Comprensorio Fabrianese di Confindustria Ancona. Clementi succede a Diego Mingarelli che ha concluso il suo mandato e che rimane comunque a far parte del Comitato.

“Accolgo con grande entusiasmo questa nomina - ha dichiarato a caldo Morgan Clementi - e ringrazio i miei colleghi che mi hanno voluto accordare fiducia. Il mio mandato sarà all’insegna della continuità con le iniziative già in piedi all’interno del Comitato, tra cui il corso di formazione sull’export Manager a cui vorremmo dar seguito, facendolo diventare stabile anche per gli anni a venire. Al contempo lavorerò insieme agli altri membri del Comitato su nuovi progetti, tra cui la promozione di nuove forme di aggregazione e di reti d’impresa, con l’obiettivo di allargare la base associativa; tra i nuovi eletti c’è un rappresentante di un’azienda prestigiosa come Ariston Thermo e il mio Vice Presidente sarà Federica Capriotti, una presenza femminile forte, imprenditrice e mamma, impegnata anche nel sociale, che darà sicuramente stimoli nuovi a tutti noi”.

“Il comparto fabrianese – ha aggiunto Clementi - forse più di altri, ha sentito forte il peso della crisi: a maggior ragione vorrei che il Comitato fosse un trasmettitore di entusiasmo, per aiutare le aziende a reinventarsi ogni giorno, ad alzare lo sguardo per ritrovare la rotta da seguire, a mantenere quella voglia di fare impresa che è fondamentale per chi, come noi, insegue un sogno importante”. “I Comitati Territoriali sono le nostre antenne sul territorio – ha affermato Giuseppe Casali, Presidente di Confindustria Ancona. – A loro spetta il compito di rilevare i problemi che i soci con sede nel territorio riscontrano e di sottoporli all’attenzione degli Organi Direttivi dell’Associazione, di proporre iniziative utili per migliorare la condizione della categoria industriale sul territorio, di relazionarsi con le istituzioni e gli enti, pubblici e privati locali. A Morgan Clementi i miei complimenti per il nuovo incarico alla presidenza di un Comitato che nonostante l’onda lunga della crisi, è sempre stato attivo sul territorio tanto da aprire uno Sportello per favorire i contatti con gli associati. Sono convinto che il nuovo presidente sarà in grado di portare avanti i progetti e le istanze che da tempo sono al centro dell’azione di Confindustria sul territorio”.

Vice Presidente è stata eletta Federica Capriotti (I.M.E.L.C.A. srl) Gli altri componenti del Comitato sono Massimo Ilari. (Dedalo srl); Francesco La Barbera (Terme di S. Vittore spa); Luca Mezzopera (Ariston Thermo s.p.a.); Diego Mingarelli (Diasen s.r.l.); Massimo Porcarelli (QS GROUP s.p.a.); Leandro Santini (Agenzia Viaggi Santini); Angelo Stango (Indesit Company S.P.A.); Urbano Urbani (Air Force spa) ed Emilio Zampetti (Elica s.p.a.) Il Comitato comprende 4 comuni (Cerreto d’Esi, Fabriano, Genga e Sassoferrato), per 45mila abitanti. Sul territorio opera l’11% delle imprese affiliate a Confindustria che rappresentano il 26% dei dipendenti. Il settore dominante è quello della Meccanica seguito dalla cartografica, ma si registra un importante sviluppo delle aziende di Servizi e di Costruttori di Impianti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-07-2012 alle 18:16 sul giornale del 19 luglio 2012 - 1744 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, Confindustria Ancona, morgan clementi confindustria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/BMT





logoEV