Ancona: 'Aspiranti marinai' affiancano la Guardia Costiera, soddisfatto Pettorino

giovanni pettorino 1' di lettura 11/07/2012 - Giro di boa per gli “aspiranti marinai” del Campo Giovani Estivo presso la Capitaneria di porto di Ancona. L’evento formativo, patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha consentito ad alcuni ragazzi, provenienti da varie parti d’Italia, di vivere per una settimana al fianco delle donne e degli uomini della Guardia Costiera locale.

Giro di boa per gli “aspiranti marinai” del Campo Giovani Estivo presso la Capitaneria di porto di Ancona. L’evento formativo, patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha consentito ad alcuni ragazzi, provenienti da varie parti d’Italia, di vivere per una settimana al fianco delle donne e degli uomini della Guardia Costiera locale. Gli stessi sono stati coinvolti in diverse attività nelle quali hanno potuto apprendere i compiti istituzionali del Corpo delle Capitanerie di porto.

L’evento più emozionante che hanno vissuto è stata la giornata di navigazione trascorsa a bordo della Motovedetta CP 285 dove hanno avuto modo di cimentarsi con le basilari nozioni di arte marinaresca. Inoltre,l’occasione ha visto momenti di svago che gli ha permesso di ammirare le bellezze storiche e naturalistiche della nostra Regione.

Grande soddisfazione è stata espressa per l’iniziativa dal Comandante Regionale della Guardia Costiera e Comandante del porto di Ancona, Ammiraglio Giovanni PETTORINO. “Questa iniziativa consente a noi, che per mestiere abbiamo il dovere di tutelare il mare e tutto ciò che ruota intorno ad esso, di educare i ragazzi al rispetto dell’ ecosistema marino e delle varie attività che, giornalmente, vengono svolte grazie ad esso”, ha commentato lo stesso Pettorino.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-07-2012 alle 15:45 sul giornale del 12 luglio 2012 - 1546 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, giovanni pettorino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Bt1