counter

Politiche integrate di sicurezza e protezione civile: convenzione tra Regione e Procura di Ancona

Spacca Melotti, convenzione sicurezza 2' di lettura 30/06/2012 - Una stretta e regolare cooperazione in materia di politiche integrate di sicurezza e protezione civile: lo prevedono due Protocolli di intesa stipulati rispettivamente con il Tribunale e con la Procura della Repubblica di Ancona. In particolare, venerdì mattina nella sede regionale, è stato sottoscritto quello con la Procura della Repubblica di Ancona ed il Dipartimento per le Politiche integrate di Sicurezza e Protezione civile della Regione Marche.

Alla firma, il presidente Gian Mario Spacca e il Procuratore della Repubblica di Ancona, Elisabetta Melotti. “Per concorrere allo sviluppo della civile ed ordinata convivenza nelle città e nel territorio e contrastare la criminalità - ha specificato Spacca – la Regione promuove e sostiene, in collaborazione con le autonomie locali, l’integrazione delle politiche sociali e territoriali. Promuove intese di collaborazione e accordi con gli organi di Stato per rafforzare il sistema di informazione e lo scambio di conoscenze sui fenomeni criminali e la loro incidenza sul territorio”.

L’obiettivo prioritario – rimarca il presidente Spacca - è rendere il modello di Pubblica Amministrazione sempre più efficiente e veloce nelle risposte alle istanze dei cittadini. In questa fase di difficoltà economica, ha rilevato il Procuratore, la cooperazione con la Regione è utile e necessaria ad affrontare con maggior forza le varie problematiche di gestione degli uffici giudiziari. La collaborazione viene quindi attuata con l’impegno della Procura della Repubblica a fornire alla Regione l’accesso ai dati che sono relativi ai certificati del casellario giudiziale e dei carichi pendenti mediante sistemi informatici.

Il Dipartimento per le politiche integrate di sicurezza e per la Protezione civile si impegna, da parte sua, a mettere a disposizione per il 2012 la somma di 15.000 euro e di 30.000 euro per il 2013. Fondi necessari a garantire l’aggiornamento dei dati e la loro regolare fruibilità da parte della Regione, utili per l’acquisto di hardware e software e per ogni attività finalizzata ad attuare la convenzione odierna che ha durata fino al 31.12.2013.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-06-2012 alle 02:15 sul giornale del 30 giugno 2012 - 1058 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, sicurezza, ancona, regione, marche, spacca, convenzione, melotti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/A2M





logoEV
logoEV