counter

Pollenza: manodopera non in regola, denunciata un'imprenditrice cinese

Carabinieri 1' di lettura 28/06/2012 - Un’imprenditrice cinese è stata denunciata dai carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro di Macerata per aver impiegato manodopera irregolare.

La donna, proprietaria di un opificio di Pollenza che tratta pelletteria e pellame per conto terzi, avrebbe impiegato lavoratori cinesi non in regola tra i quali anche una donna che dovrà partorire a giorni e che quindi sarebbe già dovuta essere obbligatoriamente a riposo.

L’imprenditrice denunciata dovrà pagare una sanzione complessiva di 2 mila euro. L’attività è stata sospesa ma è stato denunciato ed espulso anche uno degli operai perché era già stato allontanato dall’Italia.






Questo è un articolo pubblicato il 28-06-2012 alle 01:50 sul giornale del 28 giugno 2012 - 1691 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pollenza, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/AVl





logoEV
logoEV