counter

Pesaro: blitz della Finanza in spiaggia, irregolari oltre il 30% delle attività

spiaggia 1' di lettura 27/06/2012 - Controlli a tappeto da parte del Comando Provinciale della Guardia di Finanza che ha intensificato i servizi di controllo economico del territorio contro l’evasione fiscale, in tutta la provincia.

Nello specifico, sono state ispezionate numerose attività commerciali estive che sono dislocate lungo la costa di Pesaro, Gabicce, Fano e Marotta, controllando che venissero rilasciati scontrini e ricevute fiscali. Nel servizio di controllo sono state impiegate 6 pattuglie composte da 12 militari. Complessivamente, sono stati eseguiti 32 controlli, riscontrando 11 irregolarità (5 nei confronti di bar e gelaterie presso stabilimenti balneari, 2 a carico di ambulanti di abbigliamento, 3 nei confronti di fotografi, 1 a carico di un parrucchiere).

Le altre attività commerciali controllate, risultate però in regola, sono state campeggi, negozi di abbigliamento e ristoranti. A Pesaro in particolare è stato registrato il maggior numero di irregolarità nel rilascio dei documenti fiscali con 5 attività non in regola. Durante un controllo sulla spiaggia, a carico di un ambulante di abbigliamento di origine cinese, è stato constatato che prima dell’intervento della finanza il commerciante non aveva ancora emesso alcuno scontrino.






Questo è un articolo pubblicato il 27-06-2012 alle 14:02 sul giornale del 28 giugno 2012 - 1582 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, spiaggia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ATl





logoEV
logoEV