counter

Fondo regionale per le politiche sociali, Marconi chiede 'maggiore collaborazione'

Luca Marconi 1' di lettura 27/06/2012 - "Maggiore collaborazione e nessuna invasione di campo".

Lo chiede l’assessore regionale ai Servizi Sociali, Luca Marconi, dopo l’approvazione, da parte della Giunta regionale, della ripartizione del Fondo regionale per le politiche sociali. Dal provvedimento emerge, secondo l’assessore, “la volontà della Regione di confrontarsi con le esigenze del territorio. Analoga disponibilità e rispetto dei ruoli devono però manifestarsi anche da parte degli enti locali nel settore della sanità”.

Secondo Marconi, dall’atto approvato mercoledì, “risulterà chiaro a tutti, a cominciare dagli amministratori locali che, come più volte da me affermato, c’è una responsabilità condivisa tra Comuni e Regione per le politiche sociali e sociosanitarie, mentre è esclusiva la competenza della Regione in campo santuario.

Tali responsabilità derivano ovviamente sia da disposizioni di legge, sia dalle competenze finanziarie. Speriamo che nella chiarezza delle responsabilità ognuno faccia la propria parte: i Comuni sostengano con forza la spesa sociale, la Regione mantenga in salute il bilancio sanitario per liberare le risorse a favore del territorio e dell’integrazione socio sanitaria.

Chiediamo ai sindaci un atteggiamento di maggiore collaborazione, per portare a termine il percorso di riforma avviato, a beneficio degli interessi della comunità marchigiana”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-06-2012 alle 19:14 sul giornale del 28 giugno 2012 - 1614 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica, politiche sociali, luca marconi, giunta regionale marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/AU1





logoEV
logoEV