counter

Senigallia: al Caterraduno i senigalliesi e i turisti si 'liberano' delle parole fastidiose

Spiaggia Libera Caterraduno 2' di lettura 25/06/2012 - Giovanile, assolutamente, esodati, attimino, stupidità, evasione e speculazione, oltre le scontate (dato il periodo) spread e austerity e le espressioni ‘ho mal di testa’, ‘tra 5 minuti’, ‘lo faccio dopo’ e ‘ciao ciao ciao’, sono le parole che gli spettatori del Caterraduno 2012 vorrebbero eliminare.

Parole pubbliche, più che private , che nel corso dell’anno sono state pronunciate o ascoltate così tanto da non essere più tollerate. Era questo lo scopo di ‘Le parole che vuoi evitare…’ il gioco presentato dal palco del Caterraduno sulla spiaggia libera del Ponte Rosso da Sara Zambotti e Paolo Maggioni nell’ambito della trasmissione radiofonica ‘Caterpillar P.M.’ in onda su Radio 2. Novità dell’edizione 2012 infatti è la diretta radiofonica pomeridiana, oltre quella mattutina (ore 11-12:30) con Filippo Solibello e Marco Ardemagni dalla Rotonda a Mare.

Tre ospiti d’eccezione hanno collaborato con il numeroso pubblico presente all’individuazione dei termini da eliminare, adottare o riciclare: il linguista Andrea De Benedetti che ha spiegato come nasce e muore un termine e la differenza tra parole che muoiono poco dopo (ad esempio l’eurocassanata, termina dopo l’Europeo o alla fine della carriera calcistica di Cassano) e quelle durature nel tempo ovvero quelle che si trovano nel dizionario; il giornalista Fabrizio Goria e il critico letterario Massimo Raffaeli. Massimo Cirri, bloccato per un piccolo problema personale, interviene radiofonicamente.

Sul palco della spiaggia di Velluto non poteva mancare la musica. In vista della sfida di giovedì tra il direttore Di Bella e i musicisti locali per il nuovo Caterad-Inno, lunedì i due presentatori hanno fatto ascoltare in anteprima i ‘Pennabilli Social Club’ tra i quattro gruppi selezionati. La gara, che prevede prima due semifinali e poi la finale che eleggerà lo sfidante di Di Bella nella finalissima, non vedrà l’esibizione del senigalliese Lorenzo Artegiani. Il cantautore, selezionato tra i semifinalisti alla radio, non è riuscito però a conquistare l’esibizione sul palco.

Prossimo appuntamento con il Caterraduno da Senigallia è per martedì 26 con il doppio appuntamento di Caterpillar e la cena contro lo spreco.








Questo è un articolo pubblicato il 25-06-2012 alle 20:15 sul giornale del 26 giugno 2012 - 2140 letture

In questo articolo si parla di attualità, caterraduno, spiaggia libera, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/AQc





logoEV
logoEV