counter

Giorgi (Idv): 'Candidature under 38 e consiglieri regionali: no a doppio lavoro'

paola giorgi 2' di lettura 25/06/2012 - "Spazio ai giovani nelle candidature e no al doppio lavoro dei consiglieri regionali." Queste le richieste del Gruppo Consiliare Regionale Idv.

Paola Giorgi, vice presidente dell'assemblea legislativa, presenterà una proposta di legge che prevede, per i consiglieri regionali eletti, la non compatibilità della carica con l'attività lavorativa precedente: un modo per dedicarsi totalmente all'attività politica. Si é anche parlato dell'introduzione di una quota obbligatoria, nelle liste regionali, del 30% di candidature riservate agli under 38.

Sull'indennità di carica dei consiglieri regionali, l'Idv, propone invece: i consiglieri regionali lascino il lavoro precedente per perseguire, a tutti gli effetti la carriera politica.
L'attività di consigliere regionale, per essere svolta, ha bisogno di tempo e dedizione totale che non può essere certo “ricavata” tra un impegno professionale e l'altro.

Altra proposta da parte dell'Idv é la modifica all'attuale legge elettorale regionale con l'introduzione, in ogni lista provinciale, di una quota obbligatoria del 30% di candidati under 38. "Una risposta alla richiesta - ha affermato Paola Giorgi vice presidente dell'assemblea legislativa- della gente di rinnovamento della classe politica". Una attenzione particolare anche alle donne per evitare grandi disparità di genere, dove per es. la maternità non sia concepita come una malattia, ma anzi possa essere riscattata come l'università. Una mozione che inpegni l'ass. competente anche in tal senso. "Si tratta - ha sottolineato la Giorgi - di diritti civili, non solo politici. Un pò come la battaglia delle battaglie dell'Idv sull'Ersu unico regionale."

"La difficoltà generale - ha affermato Eusebi - ,che ci pesa come Idv, é un atteggiamento lobbistico in fase di approvazione di molte leggi regionali, spesso queste leggi non vanno nell'interesse della comunità. Per quanto concerne l'Ersu unico regionale garantirebbe il vero diritto allo studio agli studenti, perché i soldi non andrebbero destinati a assunzioni di personale in maniera abnorme. No a speculazioni in tempo di crisi."

Presenti alla conferenza oltre all'On. Favia, coordinatore regionale dell' IDV, anche il neo Assessore Regionale Paolo Eusebi e la Vice Presidente dell' Assemblea Legislativa Paola Giorgi, nonché responsabile regionale enti locali Dante Merlonghi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-06-2012 alle 20:07 sul giornale del 26 giugno 2012 - 1633 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, idv, Paola Giorgi, laura rotoloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/APU





logoEV
logoEV